[Comunicato stampa Giunta regionale Basilicata]
Agroalimentare: un meuro per promuovere prodotti di qualità

venerdì 19 dicembre 2014


Potenza, 19 dicembre 2014

 

 

Ottati: saranno sovvenzionati i consorzi di tutela, le associazioni o i consorzi di produttori, anche biologici

 

“Con lo stanziamento di 1 milione di euro, rientranti nella misura 133 del Programma di sviluppo rurale 2007-2013, la Regione Basilicata intende promuovere campagne di sensibilizzazione all’acquisto di prodotti lucani con i marchi di qualità, contribuendo così ad aumentare la competitività del nostro settore agroalimentare che riteniamo strategico”. Lo ha dichiarato l’assessore regionale alle Politiche agricole e forestali, Michele Ottati, il quale rende noto che la relativa delibera di Giunta regionale n. 1453/2014, che ha approvato il bando, è stata  pubblicata sul Bollettino ufficiale della Regione Basilicata n. 47 del 16 dicembre 2014. L’assessore Ottati fa inoltre presente che il milione di euro di dotazione finanziaria servirà a sovvenzionare i consorzi di tutela, le associazioni o i consorzi di produttori, anche biologici, che aderiscono ai sistemi di qualità elencati nella misura 132. Tali soggetti potranno condurre e realizzare azioni di informazione e promozione sia in ambito locale che nazionale e comunitario. In sintesi l’intervento punta ad accrescere la conoscenza dei prodotti tipici agricoli e agroalimentari lucani promuovendo l'immagine nei confronti dei consumatori e degli operatori economici;  valorizzare le produzioni di qualità della Basilicata accrescendo la capacità di commercializzazione e di penetrazione nei mercati locali, nazionali ed europei; promuovere le conoscenze in termini di qualità, metodiche di produzione, caratteristiche nutrizionali, sicurezza alimentare, etichettatura e rintracciabilità;  garantire al consumatore finale un'adeguata e completa informazione, sostenere l'educazione alla corretta alimentazione. La spesa massima ammissibile per progetto è di 85mila euro. Ogni associazione di produttori potrà presentare un solo progetto.
La domanda di aiuto dovrà essere inserita sul portale Agea-Sian dal 26 dicembre prossimo. La scadenza del bando è prevista per il 14 febbraio 2015.