[Comunicato stampa Giunta regionale Emilia - Romagna]
Agricoltura Emilia-Romagna: sbloccati 56,2 milioni di pagamenti Agrea. In arrivo altri 160 milioni per il saldo della domanda unica

sabato 20 dicembre 2014


 

Bologna  - L’Agenzia regionale per le erogazioni in agricoltura per l’Emilia-Romagna (Agrea) ha ripreso nei giorni scorsi il pagamento degli aiuti e dei premi comunitari alle aziende agricole regionali,  rimasti fermi per il mancato trasferimento di 52,6 milioni da parte del ministero dell’Economia e delle finanze.  Lo rende noto la stessa Agrea, sottolineando che la situazione si è sbloccata grazie all’iniziativa dell’assessore regionale all’Agricoltura, Tiberio Rabboni, che all’inizio della scorsa settimana aveva sollecitato l’intervento del ministro delle Politiche agricole, Maurizio Martina.
Dopo l’arrivo dei fondi ministeriali, Agrea ha immediatamente inviato in banca i mandati di pagamento predisposti e già a partire da lunedì 15 dicembre le aziende agricole regionali si sono visti accreditare direttamente sul conto corrente i relativi importi.
«Ringrazio il ministro Martina - ha affermato l’assessore regionale Rabboni - per il tempestivo intervento per la soluzione del blocco dei pagamenti dell’organismo pagatore».
 I pagamenti sbloccati riguardano l’Ocm ortofrutta (35,6 milioni), oltre alle misure “Investimenti” (6 milioni),  “Forestazione” (1,5 milioni)  e “Agrombiente” (14 milioni) del Programma di sviluppo rurale 2017-2013.  Agrea si è vista assegnare nei giorni scorsi altri 160 milioni di euro, attesi in cassa per l’inizio della prossima settimana, che consentiranno di iniziare a breve a pagare il saldo del premio titoli della Domanda unica 2014.