[Comunicato stampa Giunta regionale Veneto]
ASSESSORE DONAZZAN INCONTRA RAPPRESENTANZE SINDACALI GRUPPO BURGO E CHIEDE A MINISTRO GUIDI CONVOCAZIONE URGENTE TAVOLO NAZIONALE

venerdì 6 febbraio 2015


La situazione del Gruppo Burgo, in particolare rispetto alle preoccupazioni dei lavoratori veneti per il futuro dell’azienda - uno dei primi produttori europei di carte grafiche e speciali - è stata al centro di un incontro tra l’Assessore regionale al lavoro Elena Donazzan e le rappresentanze sindacali regionali di Fistel CISL, Slc CGIL e Uilcom UIL.

Dalla riunione è emersa la necessità e l’urgenza di conoscere e approfondire il piano di sviluppo aziendale del Gruppo, non ancora noto neanche alle organizzazioni sindacali, anche e soprattutto in considerazione dei possibili nuovi scenari di assetti societari e conseguentemente di governance di questa realtà industriale.

In ragione di tutto ciò l’Assessore Donazzan ha richiesto al Ministro dello Sviluppo Economico Federica Guidi, la convocazione urgente di un tavolo nazionale che consenta di comprendere e approfondire nella sua interezza gli scenari di sviluppo del Gruppo.

“Quando si parla di Burgo si intende la realtà industriale italiana più grande impegnata nella fabbricazione della carta, tra le prime a livello europeo, che solo in Italia impiega oltre 2900 lavoratori, per il 40% veneti. Riteniamo imprescindibile e fondamentale che le rappresentanze dei lavoratori e le istituzioni possano condividere, approfondire e discutere le linee di sviluppo di questa azienda, strategica per il Veneto e più in generale per tutto il Paese. Con questa convinzione abbiamo scritto al Ministro Guidi”, conclude l’Assessore Donazzan.