[Comunicato stampa Giunta regionale Lombardia]
VINITALY, FAVA: NOSTRO PADIGLIONE CONFERMA SUCCESSO PRODUZIONE

domenica 22 marzo 2015


"Il padiglione lombardo sembra confermarsi anche quest'anno come il più visitato. Quest'anno è dedicato a un grande lombardo del vino, Luigi Veronelli, maestro per eccellenza del vino italiano. Uno spazio espositivo inserito in un evento che già dalle prime ore di questa giornata, per affluenza di pubblico, testimonia il grande successo della manifestazione. Se l'anno scorso sono state 85 mila le presenze registrate a Vinitaly, nel 2015 questi numeri per il padiglione lombardo potrebbero essere superati". Lo ha detto l'assessore regionale all'Agricoltura Gianni Fava, visitando oggi insieme al presidente Roberto Maroni e al presidente di Coldiretti Lombardia Ettore Prandini il padiglione della Lombardia a Vinitaly.

 

VINO SARA' PROTAGONISTA A EXPO - "Il vino lombardo piace, è di grande qualità - ha ricordato Fava - . Noi produciamo l'89,5% del nostro vino a denominazione d'origine garantita e di qualità. Meno produzione, dunque, e maggior qualità, e questo ci permette di guardare ai mercati internazionali con un certo ottimismo. In mezzo c'è Expo, la vetrina internazionale più importante in cui la Lombardia si presenterà forte del fatto di aver organizzato un proprio padiglione del vino, autonomo, grande e importante nel centro più frequentato, all'ingresso tra il Cardo e il Decumano. Una posizione che metterà il vino lombardo al centro del dibattito e della possibilità di avere accesso a questo prodotto straordinario".