[Comunicato stampa provincia autonoma di Trento]
Previdenza integrativa: assegnate le risorse per il 2017 all'Apapi

giovedì 29 dicembre 2016


Oggi la Giunta provinciale, su proposta dell'assessore Zeni, ha approvato due distinti provvedimenti

 

Sono in arrivo 57.689.500 euro per interventi di previdenza integrativa a favore di invalidi civili, ciechi e sordi, delle persone casalinghe, lavoratori stagionali e coltivatori diretti, mezzadri e coloni, nonché per la concessione e l'erogazione del contributo per il mantenimento del minore in affidamento familiare extraparentale. Lo ha stabilito oggi la Giunta provinciale, su proposta dell'assessore alla salute e politiche sociali Luca Zeni, che ha assegnato questa somma all'Apapi, Agenzia provinciale per l'assistenza e la previdenza integrativa, a titolo di "acconto" per il prossimo anno.

Si tratta di un'assegnazione necessaria per evitare interruzioni dei pagamenti che l'Apapi effettua a favore dei propri beneficiari, in modo tale da poter effettuare le corresponsioni già nei primi giorni del 2017.

Con un ulteriore provvedimento, la Giunta ha inoltre approvato una variazione al bilancio di previsione di Apapi 2016-2018, conseguente all'assegnazione di ulteriori risorse per la gestione delle provvidenze a favore di ciechi civili, sordi e invalidi civili, pari a euro 1.780.000.
(at)

Visualizza sul sito