+T -T

[Comunicato stampa Giunta regionale Toscana]
Blocco attività SDA, anche in Toscana forti ripercussioni

venerdì 13 ottobre 2017

Scritto da Federico Taverniti, venerdì 13 ottobre 2017

FIRENZE - Incontro stamattina in Regione per analizzare la situazione che si è venuta a creare anche in Toscana per la SDA Express Courier in seguito al blocco dell'attività avvenuto nelle settimane scorse in alcune realtà del nord italia.

La SDA è una delle maggiori aziende operanti nel settore della logistica e della distribuzione che fa parte del gruppo Poste Italiane. Il blocco dell'attività ha determinato ripercussioni negative anche per i lavoratori e le consegne in Toscana rischiando di compromettere seriamente le prospettive dell'azienda con riflessi negativi per i 100 lavoratori diretti che operano in Toscana a cui si aggiungono circa 500/600 operatori nell'indotto.

All'incontro hanno partecipato il consigliere del presidente Rossi per le questioni legate al lavoro, Gianfranco Simoncini, ed i rappresentanti delle organizzazioni sindacali e dei lavoratori i quali hanno illustrato i problemi che vanno avanti da un po' di tempo ed espresso forte preoccupazione per le sorti dei lavoratori coinvolti ed in particolare per quelli dell'indotto. La Regione, come spiegato da Simoncini, si è impegnata a prendere contatti con il Ministero dello sviluppo economico per rappresentare la situazione toscana, anche in vista del tavolo nazionale sulla SDA in programma il prossimo 19 ottobre a Roma.

La Regione, ha aggiunto Simoncini, riceverà nelle prossime settimane le tre aziende che lavorano in appalto per la SDA in Toscana, la MDS, la Policonsorzio e la Perseo per approfondire i possibili scenari.