[Comunicato stampa Giunta regionale Lombardia]
#INLOMBARDIA, PAROLINI:TANTO DA SCOPRIRE CON LA CAMPAGNA DI COMUNICAZIONE 2017 SUL TURISMO

martedì 28 novembre 2017


ASSESSORE HA PRESENTATO L'INIZIATIVA CON IL PRESIDENTE MARONI IN PROGRAMMA UN MEMORY GAME ONLINE PER FAR CONOSCERE TERRITORIO

 

(Lnews - Milano, 28 nov) Promuovere la Lombardia in chiave turistica e attrattiva attraverso i suoi territori e la sua offerta esperienziale, raggiungere nuovi mercati e ampliare quelli gia' esistenti. Sono questi gli obiettivi della nuova campagna di comunicazione multicanale Turismo #InLombardia, on-air dal 26 novembre fino al 31 gennaio 2018.

"L'obiettivo - ha detto oggi l'assessore allo Sviluppo economico Mauro Parolini, che ha presentato la campagna insieme al presidente Roberto Maroni - e' ricordare ai lombardi che la loro regione e' bella, che si puo' andare per laghi e montagne e fare turismo attivo. E' una campagna a livello nazionale: oltre il 40% dei turisti lombardi sono italiani". "Il turismo lombardo continua a crescere ed e' un settore strategico per Regione

Lombardia,- ha aggiunto Parolini - che punta a diventare la prima regione italiana in questo ambito e che, durante la legislatura, ha investito risorse per oltre 80 milioni di Euro nella promozione e nel sostegno alle imprese. Abbiamo grandi spazi di crescita. Quando diciamo che vogliamo diventare la prima regione turistica, siamo sicuramente ambiziosi, ma se analizziamo qualche dato disaggregato, come i ricavi dei turisti stranieri, siamo la prima regione turistica italiana. Dal punto di vista che conta per l'economia, quello dei ricavi e del valore aggiunto, in alcune fasce importanti siamo gia' al vertice, dal punto di vista della ricettivita' e ancora di piu' per l'indotto".

I CONTENUTI DELLA CAMPAGNA - E' in questo contesto che si inserisce la nuova campagna di comunicazione "#inLombardia c'e' tanto da scoprire", che viene veicolata a 360 gradi con affissioni, stampa, radio e tv, canali digital e social, fino al guerrilla marketing, con un investimento complessivo di circa 1 milione e 700 mila euro.

Attraverso uno stile emozionale, coinvolgente e un tono di voce diretto ed empatico, la campagna vuole mettere in luce i singoli territori e le tematiche esperienziali legate a driver quali laghi, montagna, cultura, benessere. Lo scopo della campagna e' consolidare la Lombardia come grande destinazione turistica e valorizzare il turismo come driver di sviluppo economico, in una logica di attrattivita' integrata.

Per raggiungere un pubblico piu' vasto possibile, nella selezione dei mezzi quali affissioni e videowall si e' puntato su luoghi di grande flusso turistico, capaci di intercettare sia il mercato italiano sia straniero, per un totale di 8.000 spazi fisici prenotati. Ne sono un esempio le installazioni collocate in 13 hub aeroportuali nazionali ed europei (in particolare con la domination realizzata agli arrivi non Schengen di Malpensa, per dare il 'welcome' ai turisti #inLombardia), nelle 10 principali stazioni ferroviarie nazionali (tra cui la domination della Stazione Centrale di Milano) e in luoghi chiave come piazza di Spagna a Roma e Campo San Bartolomeo, a 20 metri dal Ponte di Rialto a Venezia, catalizzatori dell'interesse dei visitatori stranieri e di quelli nazionali. "Iniziative come queste - ha sottolineato Parolini - servono a intercettare chi passa ma poi a rilanciare in modo virale la 'notizia' sul web". All'estero, Regione Lombardia ha voluto puntare in particolare su Londra, con affissioni dinamiche sui caratteristici bus a due piani, e su New York, con circa 7.200 passaggi programmati su due maxischermi a Times Square.

ATTENZIONE PARTICOLARE PER CULTURA, TURISMO E MONTAGNA - La campagna '#inLombardia c'e' tanto da scoprire' avra' visibilita' nei prossimi mesi, con una maggiore concentrazione nelle prime settimane di dicembre e durante le festivita', periodo in cui il pubblico e' tendenzialmente piu' ricettivo alle proposte di viaggio, per poi proseguire nel mese di gennaio su canali web e social. "Volevamo distinguerci dalla comunicazione turistica generale, con una forte caratterizzazione grafica - ha aggiunto Parolini. "Il verde, la cornice verde utilizzata in un affissione di questa campagna - ha sottolineato il presidente Maroni - mi ha ricordato immediatamente la Lombardia, cosi' come prima me lo ricordavano le affissioni della campagna per l'autonomia. Il 2017 e' stato l'anno della cultura, l'anno scorso del turismo, mentre il 2018 sara' dedicato alla montagna. Un territorio che merita valorizzazione turistica particolare tiene insieme tutti questi elementi: cultura, turismo e montagna hanno bisogno di una attenzione particolare".

LE INIZIATIVE - Spazio anche alle iniziative speciali: dal 2 al 10 dicembre, in concomitanza con l'evento "L'Artigiano in Fiera" in programma a Rho Fiera Milano, l'infopoint #InLombardia si animera' con degustazioni, incontri con testimonial ed attivita' tematiche legate alla promozione del territorio. Alla campagna sara' inoltre affiancato il contest internazionale 'Scopri e Vinci', promosso da Regione Lombardia, attivo da dicembre 2017 a gennaio 2018. Il contest, sviluppato in 2 lingue, sara' supportato da una campagna attraverso un sito dedicato, dove l'utente potra' registrarsi e partecipare al gioco, di tipo memory game, scegliendo di saperne di piu' su una delle 7 esperienze turistiche proposte nella regione (enogastronomia, wellness e relax, laghi, arte e cultura, urban-lifestyle, sport & active, cicloturismo). Fra gli utenti che avranno partecipato e completato il memory game correttamente e' prevista un'estrazione finale, che verra' effettuata entro febbraio 2018.

"Questa campagna - ha dichiarato l'assessore Parolini- non ha precedenti in Lombardia: e' una delle iniziative integrate di promozione turistica condivise con i territori piu' importanti che abbiamo messo in campo. Negli ultimi anni il turismo lombardo e' cresciuto in qualita' e numeri, con progressi positivi sorprendenti. E il settore si e' affermato oggi come uno degli asset primari di sviluppo economico regionale: possiamo contare su un'offerta ricchissima, con una varieta' esperienziale senza pari. Forti di questo ci presentiamo al mercato interno e quello internazionale per consolidare il trend di crescita, creare nuove opportunita' e, soprattutto, per accendere un riflettore su quanto la Lombardia sia bella da scoprire". (Lnews)

 

ver