+T -T

[Comunicato stampa Giunta regionale Toscana]
A Empoli "Leggenda", festival della lettura e dell'ascolto per bambini e ragazzi

martedì 10 aprile 2018

Scritto da Walter Fortini, martedì 10 aprile 2018 alle 18:00

FIRENZE - Per la prima volta Empoli ospita ‘Leggenda', il festival dedicato alla lettura e all'ascolto con spettacoli, laboratori, incontri con autori e mostre mostra mercato del libro che animeranno la città e in particolare le scuole. L'appuntamento è dal 25 al 27 maggio, un lungo fine settimana che arriva dieci giorni dopo la conclusione del Salone del Libro di Torino, dove anche quest'anno la Toscana sarà presente.

" Viviamo in un paese in cui purtroppo si legge sempre meno. I dati Istat – sottolinea la vicepresidente ed assessora alla cultura della Toscana, Monica Barni - sono preoccupanti: è dopo l'uscita dalla scuola che la propensione alla lettura diventa sempre più modesta. Allora iniziative di diffusione e promozione della lettura, come quella di Empoli, sono le benvenute, in particolare perché ci si rivolge sia alle giovani generazioni sia alle famiglie e si coinvolge un'intera comunità, valorizzando percorsi già in atto e operatori della cultura pubblici e privati ". " La Regione – aggiunge - dedica da anni un'attenzione fortissima alle reti bibliotecarie, sostenendole e promuovendone la progettualità".

"Leggenda" sarà un grande palcoscenico all'aperto itinerante che interesserà tanti spazi cittadini: dalla biblioteca comunale ‘Renato Fucini' al Cenacolo del Chiostro degli Agostiniani, fino alle tre tensostrutture sistemate nello stesso Chiostro, piazza Farinata degli Uberti, piazza del Popolo, Palazzo delle Esposizioni con VirusLibro, il Minimal Teatro, la Sala Teatro Il Momento, e ancora il Museo del Vetro, il Parco Mariambini e le tre librerie cittadine Rinascita, Cuentame e San Paolo. Sarà una festa a misura di bambino e ragazzo, dai più piccoli agli adolescenti, veri protagonisti di queste giornate insieme alle famiglie, agli insegnanti, agli educatori e agli esperti provenienti da più parti d'Italia.

Tra gli autori sono attesi Nicoletta Costa, Arianna Papini, Gek Tessaro, Simone Frasca, Massimiliano Tappari, Bruno Tognolini, Giorgio Scaramuzzino, Stefano Bordiglioni, Silvia Roncaglia, Guido Sgardoli, Davide Morosinotto, Tommaso Percivale, Luigi Ballerini, Annalisa Strada, Antonio Ferrara, Marianna Cappelli, Matteo Corradini, Renzo Boldrini, Marco Rizzo, Luca Doveri, Sarah Mazzetti, Martoz, Rocco Lombardi, Marina Girardi, Andrea Marcolongo, Francesco Recami e Lorenzo Marone.