+T -T

[Comunicato stampa Giunta regionale Lombardia]
LAGHI, ASSESSORE AL TURISMO: STRATEGICI PER ECONOMIA LOMBARDA

sabato 2 giugno 2018

(Lnews - Iseo/BS, 02 giu) L'assessore al Turismo, Marketing territoriale e Moda ha partecipato questa mattina ad Iseo alla cerimonia di inaugurazione della nona edizione del Festival dei Laghi, vera e propria vetrina internazionale dei bacini lacustri e dei sistemi di navigazione lacustri.

MILIONI DI TURISTI DA TUTTO IL MONDO - "Da assessore regionale sono orgogliosa del 'Sistema dei laghi in Lombardia': dal Garda all'Iseo, da quello di Como al Maggiore, la nostra e' la regione dei grandi laghi e sa attrarre milioni di turisti da tutto il mondo". Secondo Federalberghi, infatti, se si sommano i pernottamenti di tutti i laghi lombardi, si arriva a un totale di 15 milioni di presenze annue, di cui 8 solo per il Garda.

TURISMO LACUALE SETTORE STRATEGICO - "Numeri importanti - ha aggiunto l'assessore - che dimostrano come il turismo lacuale sia un settore strategico per la nostra Regione, volano formidabile di attrattivita' che ho intenzione di sostenere e potenziare ulteriormente. Strutture ricettive, servizi efficienti, navigabilita' e paesaggi fiabeschi sono fattori sui quali dobbiamo insistere ed investire sempre di piu' per dare nuova linfa vitale al turismo territoriale, con evidenti ricadute positive sull'economia locale e sull'occupazione".

AQST PER IL SEBINO - E proprio a tal proposito di recente sono stati concretizzati i contenuti dello schema dell'Accordo Quadro di Sviluppo Territoriale (AQST) dell'aria del Sebino: tra gli obiettivi dell'accordo, che prevede un finanziamento regionale di 10 milioni di euro, lo sviluppo dell'attrattivita' turistica dell'area, il potenziamento delle infrastrutture, dei servizi e delle strutture turistiche, oltre ai servizi di balneazione di navigazione, alla riqualificazione dei sentieri e dei percorsi ciclopedonali.

IL BRAND #LOMBARDIA - "Ancora una volta - ha concluso l'assessore - Regione Lombardia investe nel turismo e crede fermamente nella valorizzazione delle sue eccellenze. Un impegno che portero' avanti negli anni, grazie anche e soprattutto alla collaborazione sinergica tra istituzioni, enti locali, associazioni di categoria per 'Fare sistema' e individuare strategie comuni di intervento sul territorio. L'obiettivo deve essere, a proposito di marketing territoriale, far conoscere sempre di piu' il brand #Lombardia in tutto il mondo, con la volonta' di farla diventare la prima meta turistica italiana".

(Lnews)