+T -T

[Comunicato stampa Giunta regionale Lombardia]
AMBIENTE, ASSESSORE: AUTONOMIA RICHIESTA E' STRATEGICA PER SOSTENIBILITA'

mercoledì 13 giugno 2018

(Lnews - Milano, 13 giu) "La Lombardia e' chiamata ad una sfida importante: provare ad essere una Regione traino in Europa sui temi ambientali attraverso modalita' che non siano penalizzanti per i cittadini, ma attraverso strumenti proattivi che coinvolgano in maniera diretta. Occorre quindi individuare obiettivi condivisi sul tema della sostenibilita'".

Lo ha affermato l'assessore all'Ambiente e Clima di Regione Lombardia presentando a Palazzo Pirelli il contenuto del Programma regionale di sviluppo relativi alla materia ambientale alla VI Commissione del Consiglio regionale.

I risultati attesi in tema di sviluppo sostenibile e tutela del territorio si articolano su piu' fronti: dal riordino e disciplina nel settore rifiuti, alla qualita' dell'aria; dalla difesa del suolo alla bonifica di aree inquinate.

"Il tema ambientale ha a che fare con la qualita' della vita delle nostre citta' e ha relazioni con molti settori cruciali per lo sviluppo della nostra Regione come la sanita', i trasporti, l'agricoltura e il territorio" ha affermato l'assessore.

"Per questo motivo siamo chiamati in questi anni a lavorare in maniera seria sul tema dell'autonomia - ha rimarcato - e l'ambiente e' tra le cinque materie prioritarie richieste. Il tema legislativo e' importante perche' al momento l'ambiente e' competenza esclusiva dello Stato e quindi questa richiesta e' strategica per la sostenibilita', cosi' come l'attribuzione di ulteriori forme e condizioni particolari di autonomia come previsto dal 116 terzo comma. Credo che sul tema dell'end of waste e sull'economia circolare, sugli incendi e sulla sicurezza la nostra Regione puo' provare a prendere provvedimenti specifici data la situazione particolare". (Lnews)