[Comunicato stampa Giunta regionale Lombardia]
BOLOGNINI IN VISITA BANCO ALIMENTARE DI MUGGIO'/MB: INSIEME PER AFFRONTARE L'AUMENTO DELLA POVERTA' ALIMENTARE/1

giovedì 13 settembre 2018


(Lnews - Muggio'/MB, 13 set) "Individuare criteri per dare giusto peso al volontariato sociale, ma anche alla professionalita' con cui sa offrire soluzioni. Premiare la rilevanza degli interventi che sa mettere in campo sul territorio. Considerare la capacita' di coinvolgere le aziende che condividano la sua policy e di aggregare le strutture beneficiarie, senza sostituirle ma anzi valorizzandole". Sono alcuni degli aspetti sottolineati dall'assessore alle Politiche sociali, abitative e disabilita' della Regione Lombardia, Stefano Bolognini, in visita alla sede del Banco Alimentare.

UN ASSESSORATO CHE SI INTERROGA - "Confrontarmi con una realta' di questo tipo - ha aggiunto - e' uno stimolo per fare sempre di piu' e meglio a sostegno di tutti. Penso ai contratti di quartiere, al mondo della protezione civile, alle situazioni delle nostre citta' che hanno bisogno di un'iniezione di fiducia e di creativita' intelligente".

LA POVERTA' IN LOMBARDIA - Nel 2017 il Banco Alimentare ha distribuito 18.711 tonnellate di alimenti a 290 mila circa persone. In particolare da una ricerca condotta sulle 1247 strutture caritative partner, in collaborazione con l'Alta scuola impresa e societa' (Altis) dell'Universita' Cattolica, l'84,5 per cento delle 1180 realta' che hanno risposto al questionario non c'e' diminuzione degli assistiti, anzi per il 34 per cento c'e' un aumento. Il 35,7 per cento delle strutture caritative dichiara di non aver visto nessuna persona assistita nel 2017 uscire dalla condizione di bisogno e il 43,2 per cento dichiara anzi che sono meno del 5 per cento gli assistiti usciti dalla poverta'.

Nel 2013 in Lombardia si registravano 230 mila nuclei familiari alimentarmente poveri, ovvero il 5,3 per cento della popolazione, con una incidenza tra i minorenni del 13,1 per cento. Dati in aumento. (Lnews)

ATTENZIONE: A QUESTO LINK https://we.tl/t-50mF8xFlEn E' POSSIBILE SCARICARE UN'INTERVISTA ALL'ASSESSORE BOLOGNINI