[Comunicato stampa Giunta regionale Lombardia]
SPRECO ALIMENTARE. BOLOGNINI: RAGIONIAMO SU NUOVI CRITERI PER AGGIORNARE IL BANDO LEGATO A LEGGE REGIONALE DEL 2015

giovedì 15 novembre 2018


(LNews - Milano, 15 nov) L'assessore alle Politiche sociali, abitative e Disabilità Stefano Bolognini è intervenuto oggi a 'Speciali Fuori, Perfetti Dentro: il Biologico contro il Food Waste', l'evento organizzato a Milano a Cascina Cuccagna da Penny Market, in collaborazione con Banco Alimentare e Osservatorio Food Sustainabily del Politecnico Milano, dove si è fatto il punto sulla scelta del biologico come possibile risposta allo spreco di cibo.

"Regione Lombardia - ha detto Bolognini - è stata la prima nel 2006, ad approvare una legge, rinnovata nel 2015 che tutela il diritto al cibo e contrasta lo spreco alimentare. Oggi però sentiamo la necessità di aggiornare i criteri perché l'azione di sistema sia più rispondente alle necessità che stiamo raccogliendo sul territorio in un contesto di trasparenza. È per questo che abbiamo interpellato informalmente gli operatori più grandi, come Caritas e Banco Alimentare, per capire come il bando possa essere meglio orientato. Vogliamo poi investire sulla comunicazione nelle scuole e nei quartieri popolari dove dominano povertà e particolari situazioni di contesto. Regione Lombardia crede e intende promuovere infatti azioni culturali di questo genere perché tutti siamo più consapevoli e sensibili al tema".

"Momenti come quelli odierni - ha aggiunto Bolognini - sono e saranno importanti perché permettono di raccogliere e divulgare le buone pratiche, anche rispetto ai produttori. Ci sono soggetti infatti che hanno già modificato i processi produttivi affinché gli sprechi vengano recuperati e in qualche modo inseriti nel circuito di contrasto allo spreco e di lottare alla povertà. Pure le aziende turistiche per esempio hanno incominciato un percorso di recupero delle eccedenze per indirizzarle a questo fine".

"Il perimetro entro il quale ci muoviamo - ha concluso - è davvero immenso ma l'obiettivo di Regione Lombardia è quello di mettere a fattor comune tutti gli attori che vorranno. Per questo nelle prossime settimane incontrerò a Milano il ministro per le Politiche Agricole e Alimentari Gian Marco Centinaio per un confronto". (LNews)

 

ama