[Comunicato stampa Giunta regionale Calabria]
I principali provvedimenti approvati dalla Giunta

lunedì 26 novembre 2018


Giunta - Catanzaro, 26/11/2018

 

La Giunta regionale, si è riunita oggi nella Cittadella a Catanzaro, presideuta dal Presidente Mario Oliverio con l'assistenza del Segretario generale Ennio Apicella. Durante la riunione sono stati approvati alcuni provvedimenti tra cui la dichiarazione di stato di calamità naturale da inviare al Governo centrale per i gravi danni inflitti dalla tromba d'aria alle aree di Crotone e Cutro e a molti Comuni delle province di Catanzaro e Crotone. Su Proposta della Presidenza sono stati rimodulati inoltre i piani finanziari Asse 2 sviluppo dell'Ict e attuazione dell'Agenda Digitale, Asse 3 Competitività e Attrattività del Sistema Produttivo, Asse 8 Promozione dell'Occupazione sostenibile e di qualità, Asse 10 Inclusione Sociale e Asse 13 Capacità Istituzionale. Sempre su proposta della Presidenza è stata deliberata la presa d'atto riguardo la Strategia nazionale Aree Interne (Snai) dell'Area Reventino e del Savuto.La Giunta ha anche nominato Giovanni Soda dirigente al Nucleo Regionale di Valutazione e Verifica degli Investimenti Pubblici (NRVVIP) della Regione Calabria, l'unità tecnica che supporta l'amministrazione regionale nella programmazione, valutazione e monitoraggio delle proprie politiche. Su proposta dell'Assesore allo Sviluppo Economico la Giunta ha approvato le date, in conformità a quelle nazionali, delle vendite commerciali di fine stagione, ovvero i saldi per l'anno 2019 e l'approvazione di modifiche all'accordo di finanziamento Fincalabra del fondo regionale di ingegneria finanziaria (Frif) e del fondo regionale occupazione e inclusione (Foi). Su proposta dell'Assessorato al Welfare e Lavoro è stato approvato il Piano straordinario integrato di interventi a supporto delle iniziative legislative in atto per il contrasto e il superamento di tutte le forme di grave sfruttamento la vorativo e di grave marginalità. Su proposta dell'Assessorato al Bilancio sono state infine approvate una serie di variazioni di bilancio. g.m.