+T -T

[Comunicato stampa provincia autonoma di Bolzano]
Bacini montani, briglia di contenimento sul Rio di Montegrande

giovedì 29 novembre 2018

Varie -Sul Rio di Montegrande nel Comune di Val di Vizze l'Ufficio bacini montani nord ha realizzato una briglia di contenimento e una barriera.

Nel corso del violento nubifragio del 4 agosto 2012 il Rio di Montegrande nel Comune di Val di Vizze era uscito dagli argini nonostante i consistenti lavori di messa in sicurezza svolti in precedenza a scopo preventivo. I maggiori problemi furono registrati in località Fossa Trues, dove furono danneggiati fra l'altro una casa privata e un maso. Per ridurre in futuro il rischio di frane l'Ufficio bacini montani nord dell'Agenzia per la Protezione civile già lo scorso anno ha iniziato la realizzazione di una briglia di contenimento e di un bacino di raccolta capaci di bloccare, in caso di eventi atmosferici violenti, fino a 70.000 metri cubi di materiale.

La costruzione della briglia di contenimento e dell'antistante barriera destinata a bloccare il materiale di minori dimensioni è stata ora ultimata. I lavori per la realizzazione del bacino di raccolta sono in stato avanzato e saranno conclusi entro la fine del prossimo anno, spiega il direttore d'ufficio Alexander Pramstraller. Nei prossimi due anni i lavori prevedono l'adeguamento della cunetta di roccia e calcestruzzo e la messa in sicurezza di una abitazione che sorge nelle immediate vicinanze grazie a una struttura di protezione.

I costi complessivi del progetto, originariamente realizzato da Paul von Hepperger, ammontano a 3,3 milioni di euro. Direttore dei lavori è il direttore d'ufficio Alexander Pramstraller mentre per la loro realizzazione sono al lavoro Hubert Rungger e la sua squadra.