+T -T

[Comunicato stampa provincia autonoma di Bolzano]
Fondo sociale europeo, 190 progetti per l'occupazione

giovedì 20 dicembre 2018

Ricerca e innovazione -Nuovo bando del Fondo sociale europeo per l'occupazione e la formazione continua di persone svantaggiate. In corso 190 progetti in 50 aziende.

Sono a disposizione a partire da oggi (20 dicembre) 5,5 milioni di euro per progetti di formazione continua organizzati da enti del territorio in favore dell’occupazione di donne, over 45 e disoccupati di lunga durata. Tutto ciò grazie alla pubblicazione del nuovo bando del Fondo sociale europeo (FSE) nell’ambito del periodo di programmazione 2014-20. In considerazione del basso numero di disoccupati o inoccupati dell’Alto Adige, i progetti si rivolgono soprattutto alla formazione continua dei lavoratori già occupati e al contrasto della dispersione scolastica. Attualmente sono in corso in Alto Adige 190 progetti di formazione finanziati con risorse FSE rivolti a dipendenti di aziende e persone con difficoltà e appartenenti a categorie svantaggiate o ancora giovani a rischio di abbandono scolastico.

Progetti FSE, lo stato dell'arte

Sono invece 50 le aziende che, grazie a progetti finanziati con fondi europei, svolgono iniziative di formazione continua fra i dipendenti. Le aziende possono ottenere un sostegno (6 milioni a disposizione) anche qualora assumano disoccupati, giovani in abbandono scolastico o persone svantaggiate. Per l’inclusione sociale sono invece 60 i progetti attualmente in corso, finanziati con 7,7 milioni di euro. "Di queste risorse traggono vantaggio soprattutto le persone appartenenti a categorie svantaggiate come quelle affette da dipendenze, migranti o disabili", spiega Claudia Weiler, direttrice dell’ufficio FSE della Provincia. Sono in corso anche 30 progetti nelle scuole medie e superiori di lingua tedesca e italiana con l’obiettivo di ridurre la dispersione scolastica e costruire un futuro per i giovani in procinto di entrare nel mondo del lavoro. Il nuovo bando si rivolge a organizzazioni del territorio che possono presentare progetti per gli obiettivi strategici esplicati nel bando. Le candidature possono essere presentate entro il 18 febbraio 2019.