+T -T

[Comunicato stampa provincia autonoma di Bolzano]
Formazione continua: contributi a imprese, enti e lavoratori

mercoledì 9 gennaio 2019

Scuola / Cultura -La Formazione professionale italiana sostiene la formazione continua concedendo contributi a imprese, enti formativi e lavoratori. Ecco le scadenze.

La Formazione professionale italiana ha sviluppato un sistema di promozione della formazione continua complementare all’offerta formativa delle scuole professionali che tiene conto delle diverse realtà economiche e sociali dell’Alto Adige.

Sono previsti contributi a imprese per la formazione dei lavoratori dipendenti (sono 4 le scadenze annuali per la presentazione delle domande 10 gennaio – 10 aprile – 10 luglio – 10 ottobre; le azioni formative non possono superare le 500 ore di formazione, devono essere rivolte ad almeno 5 partecipanti ed essere completamente realizzate entro 6 mesi; il contributo concedibile non può essere inferiore a 1.000 euro e superiore a 30.000.

La Fp eroga anche contributi a enti formativi per corsi e percorsi di formazione e aggiornamento professionale (scadenze il 10 gennaio – 10 aprile – 10 luglio – 10 ottobre). Le azioni formative non possono superare la durata di 300 ore per almeno 12 partecipanti; il contributo concedibile non può essere inferiore a 1.000 euro e superiore a 25.000.

Vengono anche concessi contributi a persone che intendono accedere individualmente a corsi di formazione e aggiornamento professionale (sono ammissibili al finanziamento corsi della durata massima di 500 ore in un arco temporale di 9 mesi; la quota di partecipazione non può essere inferiore a 500 euro ed il contributo non può essere superiore a 3.000 euro; la scadenza per la presentazione delle domande è il 10 di ogni mese escluso dicembre). Le persone che intendono intraprendere un percorso formativo individuale possono inoltre avvalersi dell’assistenza del Servizio orientamento della Formazione professionale italiana.

Previsti anche voucher aziendali per la formazione tecnica specifica. Si tratta di finanziamenti riservati alle piccole imprese e le microimprese che abbiano almeno un dipendente con contratto di lavoro subordinato, l’azienda può chiedere un massimo di 5 voucher, per un importo massimo di 10.000 euro (costo minimo 500 euro) e i corsi devono concludersi entro 6 mesi. La scadenza per la presentazione delle domande è il 10 di ogni mese escluso dicembre.

E’ possibile visionare il testo completo della deliberazione della Giunta provinciale n. 848/2017 accedendo al sito internet della Formazione professionale italiana.