+T -T

[Comunicato stampa Giunta regionale Emilia - Romagna]
Sanità. Una nomina emiliano-romagnola per l'Istituto Superiore di Sanità: Chiara Gibertoni, direttrice generale dell'Azienda Usl di Bologna, entra a far parte del Consiglio di Amministrazione. L'assessore Venturi: "Un importante riconoscimento per il nostro servizio sanitario, fatto di professionisti di grande competenza e capacità"

giovedì 14 marzo 2019

Designata dalla Conferenza Unificata Stato Regioni e nominata dal Ministero della Salute, sostituisce il professor Giuseppe Remuzzi, dimissionario

Bologna - Una nomina emiliano-romagnola per la sanità italiana: Chiara Gibertoni, direttrice generale dell’Azienda Usl di Bologna, entra a far parte del Consiglio di amministrazione dell’Istituto Superiore di Sanità.

Designata dalla Conferenza Unificata Stato Regioni - su proposta del presidente della Conferenza delle Regioni e dell’Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini - è stata nominata dal Ministero della Salute in sostituzione del professor Giuseppe Remuzzi, dimissionario.

“Un importante riconoscimento per il servizio sanitario della nostra regione, fatto di professionisti di grande competenza e capacità, a cui va il nostro grazie per l’impegno che ogni giorno mettono nel tenere alto, e se possibile migliorare ulteriormente, il livello di cura e assistenza ai cittadini- sottolinea l’assessore alle Politiche per la salute, Sergio Venturi-. Alla dottoressa Gibertoni vanno le mie congratulazioni e i migliori auguri di buon lavoro”. /EC