Disavanzo statale agosto

martedì 6 settembre 2005


Disavanzo statale agosto

Il Ministero dell'Economia e delle Finanze comunica che nel mese di agosto 2005 si e' registrato un disavanzo del settore statale di circa 8.900 milioni di euro, contro il disavanzo di 5.084 milioni dell’aagosto dello scorso anno.

Nei primi otto mesi del 2005 il fabbisogno e' stato complessivamente pari a circa 48.900 milioni, mentre nell'analogo periodo del 2004 si era avuto un disavanzo di 45.451 milioni.

Il dato sul fabbisogno dei primi 8 mesi dell'anno risulta ''compatibile'' con gli obiettivi

indicati dal Dpef.

''La differenza tra il fabbisogno di agosto 2005 e quello di agosto 2004 - spiegano dal Tesoro - e' attribuibile dal lato delle spese alla concentrazione di scadenze di interessi sui titoli del debito pubblico e a maggiori pagamenti in vari comparti della pubblica amministrazione, anche per ragioni di calendario. Sul fronte delle entrate, si osserva una perdita dell'Iva trimestrale in relazione alla modifica normativa introdotta con l'ultima Legge finanziaria e una sostanziale

tenuta del gettito fiscale nel suo complesso. Il dato del fabbisogno dei primi otto mesi dell'anno risulta compatibile con l'obiettivo indicato nel Dpef 2006-2009, pari a 65.187 milioni di euro, importo che si raffronta con il dato di consuntivo del 2004 pari a 50.119 milioni''.

(red)

 N. 576 - 05 Settembre 2005