IN G.U. IL NUOVO STATUTO DELLA BANCA D'ITALIA

martedì 19 dicembre 2006


IN G.U. IL NUOVO STATUTO DELLA BANCA D'ITALIA

E' stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 291 del 15 dicembre scorso il decreto

del Presidente della Repubblica 12 dicembre 2006 recante "Approvazione del nuovo

statuto della Banca d'Italia, a norma dell'articolo 10, comma 2, del decreto legislativo

10 marzo 1998, n. 43". Il provvedimento, approvato dal Consiglio dei ministri del 12

dicembre 2006, adegua la Banca d'Italia ai principi e alle regole contenuti nella nuova

legge sulla tutela del risparmio e sulla disciplina dei mercati finanziari (legge n. 262

del 2005) e ne completa altresì il disegno di trasparenza e collegialità. Questi i punti

salienti del DPR: la riaffermazione della natura pubblicistica della Banca, nonché

dell'autonomia e dell'indipendenza dell'operato; la disciplina della nomina, del rinnovo

del mandato e della revoca del Governatore, in linea con quanto previsto nel sistema

delle Banche centrali europee; la nomina del Direttore generale e dei Vice Direttori

generali, demandata al Consiglio superiore; la ridefinizione delle competenze del

Consiglio superiore con l'attribuzione di nuove funzioni di vigilanza e controllo

all'interno della Banca, nonché di approvazione del bilancio annuale di previsione degli

impegni di spesa, della fissazione del limite annuo per l'erogazione eventuale di

somme a scopo di beneficenza o per contributi di pubblico interesse, di approvazione

degli accordi stipulati con le organizzazioni sindacali.

http://www.governo.it/GovernoInforma/Dossier/banca_italia_statuto/index.html