REGIONI: VIESPOLI, POSSIBILI INTERVENTI IN MILLEPROPROGHE

mercoledì 1 dicembre 2010



ZCZC5672/SXA
XEF92635
R POL S0A QBXB
   (ANSA) - ROMA, 1 DIC - ''In questa sede si puo' avviare una
riflessione ma e' difficile modificare la legge di Stabilita'.
Potranno esserci iniziative come ordine del giorno o quant'altro
e verificheremo come queste iniziative si tradurranno in temi
concreti nel milleproroghe'': questa la posizione espressa dal
capogruppo di Fli in Senato, Pasquale Viespoli, dopo l'incontro
con i rappresentanti delle regioni.
   Viespoli ricorda i temi affrontati oggi con le regioni, dal
trasporto pubblico locale ai 'doppi tagli' e sottolinea come
questi siano temi ''che hanno un impatto sulle questioni attuali
ma anche un stretto raccordo con il Federalismo. Per questo
abbiamo espresso la disponibilita' a continuare il confronto per
definire in maniera piu' approfondita le vicende relative ai
decreti attuativi e approfondire anche la questione della
responsabilita' e delle sanzioni''. Ma c'e' la possibilita' di
intervenire con la Legge di Stabilita'? ''Presumo di no -
replica - anche se sulla carta nessuno impedisce un intervento.
Ma non mi pare che questa ipotesi sia emersa''.(ANSA).

     CN-VR
01-DIC-10 17:30 NNN