Regioni: Formigoni, siamo stati noi presidenti a prendere iniziativa

venerdì 5 ottobre 2012



ZCZC
ASC0367 1 POL 0 R01 / LK XX ! 1 X


i(ASCA) - Milano, 5 ott - ''Siamo stati noi presidenti di
Regione a prendere l'iniziativa dicendo al governo di
studiare insieme un decreto nel quale noi Regioni prendiamo
alcuni impegni''. Questo il commento della Regione Lombardia,
Roberto Formigoni, sui contenuti del decreto sui costi della
politica regionale approvato dal governo. ''Abbiamo voluto
dare un segnale molto, molto forte contro gli scandali e
contro l'antipolitica, dimostrando come presidenti di
regione, di essere capaci di autoriformarci'', ha aggiunto il
presidente della Regione Lombardia intervenendo a Sky Tg24.
   Con l'approvazione del decreto, ha insistito il
governatore lombardo, ''abbiamo manifestato la nostra
volonta' di ridurre i costi della politica nelle regioni,
cosa che il governo non ha fatto ma che noi faremo''.
   Da Formigoni anche una precisazione sulla situazione al
Pirellone: ''Regione lombardia non ha mai aumentato il numero
consiglieri, e dunque adesso non dovra' diminuirne il numero.
E' stata presa come una regione virtuosa perche' abbiamo un
consigliere regionale ogni 140 mila abitanti''.
fcz/mau
051903 OTT 12 

NNNN