COSTI POLITICA:FORMIGONI, NON BUTTARE BIMBO CON ACQUA SPORCA

sabato 6 ottobre 2012



ZCZC2368/SXA
OMI72287
R REG S0A QBXB

PRESIDENTE LOMBARDIA, NO RIDUZIONE TRASFERIMENTI A ENTI LOCALI
   (ANSA) - MILANO, 06 OTT - ''Noi presidenti di Regione abbiamo
concordato con il governo una serie di tagli agli emolumenti di
presidenti, assessori, consiglieri, gruppi politici; e questo e'
giusto in un momento di difficolta' economica dei cittadini, ma
ci opporremo con tutte le nostre forze se volessero ancora
ridurre i trasferimenti, se volessero togliere soldi alla
sanita’, al trasporto pubblico, ai servizi che noi dobbiamo
rendere ai cittadini''. Parola del presidente della Regione
Lombardia, Roberto Formigoni, secondo il quale, ridurre i
trasferimenti alle Regioni sarebbe ''buttare via il bambino con
l'acqua sporca della corruzione, che invece va buttata e va
impedito che torni''.
    Formigoni, intervenendo in piazza San Babila a Milano a un
appuntamento del Pdl, ha spiegato che ''e' in atto un attacco
alle autonomie italiane: Regioni, Comuni e Province''.(SEGUE).

     RT
06-OTT-12 13:55 NNN
ZCZC2414/SXR
OMI72345
R REG S42 QBXH
COSTI POLITICA:FORMIGONI, NON GETTARE BIMBO CON ACQUA SPORCA (2)

   (ANSA) - MILANO, 06 OTT - ''Hanno strangolato i Comuni - ha
sottolineato Formigoni - riducono di numero in maniera molto
alta le Province, intendono tagliare ulteriormente i
finanziamenti alle Regioni per le politiche attive''.
   Secondo il presidente lombardo, ''e' chiaro che si vuol
buttare via il bambino con l’acqua sporca. L'acqua sporca della
corruzione va buttata via e bisogna impedire che ritorni ma non
si puo' pensare di costruire un'Italia piu' moderna ed
efficiente ritornando al vecchio Stato centralista, borbonico e
napoleonico, quello non ha funzionato, ha fallito.
   ''Oggi - ha proseguito - si parla di correzione o abolizione
del Titolo quinto rinnovato della Costituzione. E'
sbagliatissimo: ci sono alcune regioni che hanno utilizzato male
le risorse, puniamo quelle Regioni, aboliamo quelle regioni. Ma
ci sono alcune regioni, e non parlo solo della Lombardia che
hanno utilizzato molto bene i principi di autonomia costruendo
sistemi sanitari che funzionano, sistemi di trasporto migliori
del passato, realizzando delle efficienze che lo Stato centrale
non potrebbe piu’ fare''. 
   ''Io dico di no -ha concluso Formigoni - a un governo che si
lasciasse prender la mano da una volonta' di raccogliere
consenso a basso prezzo, cavalcando un'ondata populista che non
puo' portare lontano; forse puo' portare consenso al governo
nell'immediato ma non fa bene al Paese''. (ANSA).

     RT
06-OTT-12 14:02 NNN