CRISI: GALLO, CAUSA AUMENTO CONFLITTO STATO-REGIONI

martedì 29 gennaio 2013


ZCZC AGI0182 3 POL 0 R01 /

 (AGI) - Roma, 29 gen. - "In un momento di crisi finanziaria, lo Stato tende ad essere piu' centralizzante e le regioni ad avere una reazione difensiva: probabilmente la ragione dell'accendersi dei contrasti risiede in questo aspetto". E' l'analisi tracciata dal neo presidente della Corte Costituzionale, Franco Gallo, che, nella conferenza stampa dopo la sua elezione, spiega che nel 2012 "abbiamo avuto un elevatissimo numero di ricorsi, in via principale sul contenzioso Stato-Regioni, ben 197. Aumentano anche le questioni incidentali, che sono il 3% in piu' rispetto all'anno precedente". (AGI) Oll/Chi 291221 GEN 13

NNNN