LOMBARDIA: MARONI, IL GOVERNO DEVE ASCOLTARCI

lunedì 27 maggio 2013



ZCZC
ADN0896 5 POL 0 ADN POL NAZ RLO


SE POTESSIMO TENERE IL 75% DELLE TASSE RISOLVEREMMO MOLTI
PROBLEMI

Milano, 27 mag. (Adnkronos) - "Se potessimo tenerci almeno il 75
per cento delle tasse pagate qui, i problemi ascoltati oggi si
risolverebbero subito". Cosi' il presidente della Regione Lombardia,
Roberto Maroni, intervenuto all'assemblea generale 2013 dell'Unione
degli industriali della provincia di Varese. "Questa e' l'unica
strada", ha sottolineato Maroni, ricordando di aver sollecitato
Palazzo Chigi ad aprire un confronto in tal senso.

"Se il Governo ci ascolta, bene, altrimenti andiamo avanti lo
stesso", ha ribadito il governatore, dicendosi comunque "fiducioso per
l'apertura di questo tavolo di lavoro con il Governo. Le Regioni -ha
sottolineato- sono determinate ed eventualmente anche pronte a dare
battaglia".

Concordando con uno degli slogan emersi dall'assemblea
confindustriale (ridare dignita' al Paese, al lavoro, al ruolo
dell'impresa), il governatore ha proposto: "Visto che noi paghiamo per
tutti, iniziamo a riprenderci la dignita' partendo da cio' che e'
nostro. Cioe', trattenendo qui il frutto del nostro lavoro, che puo'
essere reinvestito sul territorio. E' quello che come governatore
della Regione ho iniziato a fare -ha concluso- e sul quale andro' fino
in fondo".

(Red-Ros/Zn/Adnkronos)
27-MAG-13 17:02

NNNN