Governo: Zaia, gia' parlato con Renzi, tasse prioritarie

venerdì 21 febbraio 2014


ZCZC4131/SXR OVE05374 R POL S41 QBXV

   (ANSA) - PADOVA, 21 FEB - ''Io con Renzi ho avuto modo di parlare copiosamente dei problemi del Veneto: abbiamo parlato di occupazione, di aziende che se ne vanno, di delocalizzazione, di perdita di posti di lavoro, di disoccupazione giovanile e delle grande tragedia di grandi contenziosi collettivi, primo tra gli altri quello di Electrolux". Cosi' il presidente della Regione Veneto Luca Zaia interrogato sul governo Renzi a margine della presentazione del museo della Salute a Padova.    "Abbiamo parlato anche del tema della pressione fiscale che oggi e' assolutamente unica e insopportabile - ha continuato - 68,5% di tasse contro un 46% della media europea ci porta fuori dal mercato. Gli imprenditori e i lavoratori in Veneto sono autentici eroi". "Renzi mi ha chiesto di avere dati e dossier - ha concluso - cosa che gli faremo avere, e comunque non abbasseremo la guardia e continueremo a premere''.(ANSA).

     YQA-CO 21-FEB-14 14:53 NNN