Costi politica: Ugo Rossi e Arno Kompatscher, ci impegnamo

giovedì 27 febbraio 2014



ZCZC3296/SXR
OTN68736
R REG S41 QBJC

Per modificare ancora vitalizi consiglieri regionali Trentino Aa
(ANSA) - TRENTO, 27 FEB - "Oggi abbiamo formalmente preso un
impegno politico ad affrontare con le vie legali che ci saranno
date la questione dei vitalizi del passato". Cosi' Ugo Rossi,
presidente della Provincia autonoma di Trento, indicato dal
collega altoatesino Arno Kompatscher per la presidenza della
Regione Trentino Alto Adige Suedtirol, ha sottolineato come le
cifre che vanno fino al milione di euro per i vitalizi del
passato dei consiglieri regionali saranno una questione da
trattare. "Abbiamo incontrato prima del Consiglio le minoranze -
ha aggiunto Kompatscher - e ci hanno detto che sono d'accordo
per una nuova riforma del pregresso. Se riusciremo, faremo la
riforma col consenso di tutti, se no la fara' comunque la
maggioranza. E' proprio il momento in cui la politica deve
recuperare la fiducia andata persa".
Rossi ha poi aggiunto: "La riforma fatta nella scorsa
legislatura ha prodotto risparmi consistenti, cioe' di oltre 5
milioni di euro l'anno per dieci anni, allineando, anzi andando
oltre i piu' virtuosi costi dei consigli regionali d'Italia. E
proprio con tale riforma ora sono emerse le cifre di cui stiamo
discutendo. La questione e' molto tecnica ora nei modi in cui si
puo' affrontare, perche' coinvolge pagamenti gia' effettuati e
diritti acquisiti. Siamo comunque convinti che ci siano spazi di
manovra e li vogliamo utilizzare".
Da parte sua Kompatscher ha evidenziato come dal 2013 (la
riforma e' del 2012, ndr) i consiglieri regionali del Trentino
Alto Adige siano sottoposti al regime contributivo, come
qualsiasi lavoratore. "Se stanno in carica 5 anni - ha ricordato
- versano contributi per 3.200 euro al mese e avranno 777 euro
di pensione al mese ai 65 anni di eta', e non prima. Se stanno in
carica 10 anni, versando quindi un capitale di 385.000 euro
l'anno, avranno ai 65 anni 1.396 euro di pensione mensile e con
15 anni da consigliere 1955 euro al mese di pensione".
Kompatscher ha poi informato che due avvocati della Provincia
autonoma di Bolzano "hanno gia' effettuato un primo esame della
questione e hanno trovato sentenze della Corte costituzionale
che lasciano spazio a ulteriori riforme, a certe condizioni".
(ANSA).

TOM
27-FEB-14 14:41 NNN