= Stabilita': i tweet di Renzi, da stop tassa casa a taglio Ires

giovedì 15 ottobre 2015




ZCZC
AGI0496 3 POL 0 R01 /

== Stabilita': i tweet di Renzi, da stop tassa casa a taglio Ires =
(AGI) - Roma, 15 ott. - La legge di stabilita' spiegata
attraverso i tweet. Cosi' Matteo Renzi in conferenza stampa
dopo il via libera alla legge di stabilita' del Consiglio dei
ministri. "Via le tasse sulla prima casa. Dopo gli 80 euro e
l'Irap un altro segno di fiducia per gli italiani". "Intervento
straordinario sulle case popolari, ci preoccupiamo di chi
arranca". Ed ancora: "Super ammortamenti: chi investe nelle
aziende ammortizza al 140% anziche' al 100%. Uno sconto per chi
ci crede da subito". Poi: "Un paese piu' semplice: semplificare
le misure per il contante, per le partite Iva, per i lavoratori
autonomi".
Il presidente del Consiglio con le slide illustra le
misure. "Un Paese piu' giusto. Pagare meno. Pagare tutti: lotta
all'evasione con la digitalizzazione". Inoltre: "Canone Rai a
100 euro". "Un paese piu' orgoglioso: 1000 ricercatori, 500
cattedre universitarie speciali, 500 assunzione nella cultura".
"Paese piu' autorevole: crescono fondi per la cooperazione
specie in Africa". "Taglio Ires dal 2017 al 24%. "Comuni liberi
di spendere soldi in cassa per strade, scuole". Il premier
continua: "Risposte per il Sud: 450 milioni per chiudere la
ferita della Terra dei fuochi". Ed ancora: "Piu' sociale: 400
milioni su fondo, legge per il dopo di noi, aumenta il servizio
sociale". "Prima misura organica contro la poverta': con comuni
terzo settore e fondazioni, insieme". "Fondo sanita': 109
miliardi un anno fa, 110 oggi. Saranno 111 nel 2016".
Infine: "Costi standard per tutti, trasparenza sui prezzi".
Jobs act per "lo statuto dei lavoratori autonomi: finalmente
una misura organica". "Pensioni, prime misure di sostegno: "No
tax area, opzione donne, salvaguardia, part time". "Spese
informatiche: comprare meno prodotti, usare meglio i dati".
"Partecipate da ottomila a mille: tetto ai dirigenti, riduzione
poltrone". "Citta' metropolitane, nessun taglio. Province:
prosegue il taglio, ma salve strade e scuole". "Ancora sgravi
per chi assume: meno di prima pero', affrettarsi prego". (AGI)
Gil
151555 OTT 15

NNNN