+T -T


Liguria: Toti; bilancio di un anno, piu' lavoro e meno tasse

lunedì 30 maggio 2016


ZCZC
AGI0423 3 POL 0 R01 /


(AGI) - Genova 30 mag. - Meno tasse e piu' occupazione. E' in
sintesi il giudizio che la giunta Toti da' al suo operato,
presentando i dati di un anno di mandato. Il terzo trimestre
del 2015 si e' chiuso, secondo le cifre fornite dalla Regione,
con il primo segno positivo in tre anni per l'occupazione:
+2,1%, pari a 12.574 unita' in piu'. Cresce anche la ripresa
dell'occupazione nel commercio, con un +5,77%. Diminuisce il
numero di Neet, giovani tra i 15 e i 34 anni che non studiano e
non lavorano: -3,2%. Sono alcuni dati emersi nella
presentazione di un anno di bilancio di governo della Giunta
Toti. Bene anche il turismo: i primi mesi del 2016 vedono un
+20.6% di arrivi e un +22,76% di presenze: 100 mila turisti in
piu' rispetto allo stesso periodo del 2015. Crescono le impese
giovanili: +2,2%nel primo trimestre 2016. Buono anche il dato
sulle prestazioni sanitarie: 2800 quelle recuperate con il
servizio recall. "La razionalizzazione dei costi della Regione,
la ristrutturazione della macchina amministrativa che e' gia'
stata fatta all'80% e la contestuale riduzione delle tasse -
l'IRAP in particolare, per chi investe - la semplificazione
burocratica con la cancellazione del Durc, insieme alla
riduzione del bollo auto per le auto ibride, non inquinanti
elettriche, danno bene l'idea di sviluppo di una Regione che
deve essere eco-compatibile e valorizzare le proprie bellezze e
le proprie risorse naturali, dando fiato alle imprese che
investono e riducendo i costi di una macchina burocratica
elefantiaca che si e' autoperpetuata in dieci anni di governo
dell'altra parte politica". Cosi' il presidente della Regione
Liguria, Giovanni Toti, sintetizza l'operato della sua giunta.
Tre gli obiettivi per il futuro, spiega Toti, partendo dalla
riforma completa della sanita', "il disegno di legge sara'
presentato in Giunta entro fine giugno"; il secondo obiettivo
e' la riforma completa dell'Agenzia regionale del turismo e il
terzo, la riforma della formazione professionale, ha spiegato
Toti. (AGI)
Ge4/Sep
301620 MAG 16

NNNN