Eurostat: debito/Pil III trimestre cala a 86,1%, Italia al 133%

lunedì 21 gennaio 2019


ZCZC
AGI0128 3 ECO 0 R01 /

(AGI) - Roma, 21 gen. - Alla fine del terzo trimestre del 2018,
il rapporto tra debito pubblico e Pil e' stato pari all'86,1%
nell'area dell'euro, rispetto all'86,3% nel secondo trimestre
del 2018. Nel'Ue, il rapporto e' sceso dall'81% all'80,8%.
Rispetto al secondo trimestre del 2017, il rapporto debito/Pil
e' diminuito sia nell'area dell'euro (dall'88,2% all'86,1%) sia
nell'Ue (dall'82,5% all'80,8%). Lo rende noto l'Eurostat,
l'ufficio statistico dell'Unione europea.
    Alla fine del secondo trimestre, i titoli di debito
rappresentavano l'81,2% del debito dell'area dell'euro e l'82%
del debito pubblico dell'Ue. I rapporti piu' elevati tra debito
pubblico e Pil alla fine del secondo trimestre, rileva
Eurostat, sono stati registrati in Grecia (182,2%), Italia
(133%) e Portogallo (125%), e il piu' basso in Estonia (8%),
Lussemburgo (21,7%) e Bulgaria (23,1%). In Italia il rapporto
debito/Pil e' sceso dal 133,1% del secondo trimestre al 133%
del terzo trimestre. (AGI)
Gaa
211100 GEN 19

NNNN