+T -T

Centri per l'impiego: personale alle Regioni, ripartiti i fondi

Grieco: uno degli ultimi passaggi di una interlocuzione Governo-Regioni complessa, ma estremamente produttiva

(Regioni.it 3308 - 24/01/2018) “Un passo ulteriore nell’ambito di un percorso importante per il futuro delle politiche attive per il lavoro nel nostro Paese. Con i riparti approvati oggi diamo infatti una risposta ai lavoratori dei centri per l’impiego e prossimamente, mi auguro già la prossima settimana, con una specifica convenzione regoleremo la fase di transizione, dando un futuro alla governance pubblica del mercato del lavoro”, così il presidente Stefano Bonaccini, ha commentato il via libera alle tre intese (sancite nella Conferenza Stato-Regioni e nella Conferenza Unificata) relative a tale settore.
“Da quest’anno, ferma restando la fase di transizione definita dalla convenzione prevista dalla legge di bilancio, i dipendenti dei centri per l’impiego sono trasferiti alle dipendenze delle Regioni o di agenzie o enti regionali. È un segnale positivo – spiega Bonaccini - che dà certezze al sistema, ma è ...

 

 


+T -T

Centri per l'impiego: Grieco, ora un quadro più chiaro e un rafforzamento

 

(Regioni.it 3293 - 21/12/2017) Via libera delle Regioni a "un pacchetto di accordi e provvedimenti per il rafforzamento dei centri per l'impiego con nuove 1.600 unità, dal 2018, al livello nazionale", ovvero dipendenti a tempo determinato. Lo ha detto la coordinatrice della Commissione Scuola e Lavoro della Conferenza delle Regioni, Cristina Grieco (assessore della Regione Toscana), al termine della riunione del 21 dicembre, ricordando che inoltre nella legge di bilancio è stato inserito il passaggio del personale dei centri per l'impiego dalle province (circa 7mila persone) e dalle città metropolitane alle Regioni.
"Finisce la fase transitoria in cui le Regioni avevano la responsabilità dei centri per l'impiego ma non il personale che era rimasto in capo alle Province - ha continuato - Ora il quadro di competenze è chiaro. E' stato fatto un grande lavoro, sia tecnico che politico che istituzionale, e siamo certi che i centri per l'impiego possano ...
 
 

Documento della Conferenza delle Regioni del 6 dicembre

+T -T

Centri per l'impiego: emendamenti al Ddl Bilancio 2018

 

(Regioni.it 3284 - 07/12/2017) Dopo gli emendamenti presentati il 9 novembre (alcuni dei quali considerati “irrinunciabili”), La Conferenza delle Regioni ha approvato nella riunione del 6 dicembre il testo di due ulteriori proposte emendative, una relativa ai centri per l’impiego, l’altra sui punti di vendita del gioco pubblico.
Con gli emendamenti sui Centri per l’impiego e per il riequilibrio dei trattamenti economici dei dipendenti ex provinciali transitati nei ruoli regionali le Regioni sottolineano la necessità di prevedere una fase transitoria per l’effettiva assegnazione del personale a tempo indeterminato in servizio e per quello a tempo determinato o collaborazione coordinata e continuativa (circa 370 unità) già individuato nelle tabelle condivise con il Governo.
Si riporta di seguito il documento emendativo consegnato al Governo nel corso della Conferenza Unificata e pubblicato sul portale www.regioni.it (nella sezione ...
 


time
0.062s