+T -T


ALTO ADIGE: GIUNTA REGIONE, OK REGOLAMENTO PREVIDENZA COMPLEMENTARE

martedì 7 settembre 2010


ZCZC
ASC0131 1 REG 0 R01 / +TLK XX ! 1 X


(ASCA) - Trento, 7 set - Il nuovo regolamento sulle modalita'
applicative delle leggi in materia di previdenza
complementare e' stato approvato oggi dalla Giunta regionale
del Trentino Alto Adige, su proposta dell'assessore
competente Martha Stocker, ''con l'intento di garantire una
semplificazione e un aggiornamento delle norme vigenti''.
   Fra le novita' introdotte dal testo, spiega una nota
regionale, l'adeguamento degli importi delle varie
provvidenze, degli incentivi e dei requisiti patrimoniali
alle variazioni degli indici Istat, l'estensione della
garanzia agli iscritti sulla protezione del capitale
accumulato nella fase finale del periodo di accumulo, con
l'estensione del periodo garantito da 2 a un massimo di 5
anni, attraverso l'introduzione di un'apposita linea
garantita e l'estensione della platea dei destinatari degli
interventi previsti per i lavoratori in situazioni di
difficolta', soprattutto quelli discontinui, sia con
riferimento al numero di mesi coperti (aumentato da 33 a 36),
sia con riferimento agli importi accantonati (massimo 4.600
euro).
   Sono stati inoltre unificati i due attuali comitati
(comitato di coordinamento e comitato di sostegno
contributivo), conclude la nota, nel ''Comitato per lo
sviluppo della previdenza complementare'' che diventera'
''uno strumento di elaborazione di forme di tutela sociale da
realizzare anche tramite il risparmio previdenziale e con
funzioni consultive in materia di modifiche normative che
riguardino la previdenza complementare regionale''.
res/rus/lv
071317 SET 10 

NNNN


time
31ms