+T -T


Eolico: nuovo progetto offshore nel mare di Sarroch No della Regione, parchi eolici nelle coste vietati per legge

mercoledì 17 luglio 2013

ZCZC0971/SXR OCA60951 R CRO S45 QBXQ    (ANSA) - CAGLIARI, 17 LUG - ''I parchi eolici offshore nei pressi delle coste sarde sono vietati dalla legge regionale 4 del 2009''. Lo ribadisce Alessandro Serra, portavoce del presidente della Regione, Ugo Cappellacci, in merito alla presentazione da parte della societa' Eos di un nuovo progetto con 24 pale eoliche nel mare di Sarroch, come riportato oggi da L'Unione Sarda.    Secondo il quotidiano sardo, nonostante la bocciatura dei cinque progetti presentati tra il 2009 e il 2010, la Eos ha chiesto una concessione demaniale di 50 anni per installare 24 rotori al largo del Golfo degli Angeli, davanti a Sarroch.    Ci sarebbe gia' il parere contrario della Capitaneria di porto, che ha esaminato la pratica, mentre e' categorica la Regione: l'eolico offshore e' vietato dalla legge. ''Si ricorda che la Regione - spiega il portavoce di Cappellacci - impedisce la realizzazione di detti impianti perche' in contrasto con la normativa paesaggistica. Infatti la legge 4/2009, articolo 13, primo comma, lettera G) recita: 'Nella fascia dei 300 metri dalla linea di battigia e' vietata la realizzazione di linee elettriche diverse da quelle strettamente necessarie e funzionali agli insediamenti urbanistico- edilizi'. Seguono le disposizioni di cui alle lettere H) e I): 'Il mare territoriale, per la sua stretta interrelazione con le aree tutelate ai sensi degli articoli 142 e 143 del decreto legislativo n. 42 del 2004 e successive modifiche ed integrazioni, e' considerato di primario interesse paesaggistico ed e' fatto oggetto di tutela''. (ANSA).

     FO 17-LUG-13 10:47 NNN


time
54ms