MIGRANTI: FLM, 11 MLD CONTRIBUTI E 7 MLD IRPEF MA SPESA RESTA AL 2%

lunedì 10 ottobre 2016



ZCZC
ADN1151 7 ECO 0 ADN ECO NAZ


      producono 127 mld ricchezza, come fatturato Fca

      Roma, 10 ott. (AdnKronos) - Gli stranieri che lavorano in Italia
producono 127 miliardi di ricchezza, paragonabile al fatturato del
gruppo Fiat, o al Valore Aggiunto prodotto dall'industria
automobilistica tedesca. Il loro apporto economico al Pese si traduce
in quasi 11 miliardi di contributi previdenziali pagati ogni anno, in
7 miliardi di Irpef versata, in oltre 550 mila imprese straniere che
producono ogni anno 96 miliardi di valore aggiunto. Ma la spesa
destinata agli immigrati è invece pari al 2% della spesa pubblica
italiana, 15 miliardi. Questi i principali risultati presentati dalla
Fondazione Leone Moressa con la sesta edizione del Rapporto annuale
sull'economia dell'immigrazione, pubblicato con il contributo della
Cgia di Mestre e con il patrocinio di Oim e Maeci .

      Dal punto di vista demografico, nel 2015, gli italiani in età
lavorativa rappresentano il 63,2%, mentre tra gli stranieri la quota
raggiunge il 78,1%. Dal punto di vista economico, la ricchezza
prodotta dagli stranieri in termini di valore aggiunto nel 2015 è pari
a 127 miliardi (8,8% del valore aggiunto nazionale), di poco inferiore
al fatturato del ''gruppo Fiat'' (Exor, fatturato pari a 136
miliardi). Valore simile anche al valore aggiunto prodotto dal
comparto tedesco della fabbricazione di veicoli. Tuttavia, annota
ancora il Rapporto Flm, mentre in questo comparto la produttività per
occupato supera i 135 mila euro, nel caso degli immigrati il valore
aggiunto per occupato è di poco superiore ai 50 mila. (segue)

      (Tes/AdnKronos)

ISSN 2465 - 1222
10-OTT-16 18:13

NNNN