Migranti, Fontana: Macron può tutelare confini e Salvini no?

martedì 5 giugno 2018



ZCZC
PN_20180605_00053
4 pol gn00 XFLT

Migranti, Fontana: Macron può tutelare confini e Salvini no?
""Il lavoro di Minniti va bene fino a un certo punto""

Roma, 5 giu. (askanews) - ""Le dichiarazioni fatte da Salvini
vanno nella direzione di riprendere in mano la gestione del
fenomeno dell'immigrazione perché queste situazioni rischiano di
degenerare"". Lo afferma Attilio Fontana, governatore della
Regione Lombardia, intervenendo a '6 su Radio 1' e commentando le
polemiche seguite alle dichiarazioni del neoministro Salvini
sulla gestione del flusso dei migranti irregolari.""Muri da noi non
 è possibile farne - prosegue poi Fontana -
bisogna cercare di ridurre l'accesso sul territorio. Dobbiamo
cercare di tutelare i nostri confini. Non capisco perché venga
considerata una violenza chiedere che entrino solo le persone che
hanno diritto. Non capisco perché Macron lo possa fare e non
venga considerato un violento razzista e se chiediamo di farlo
noi,  se lo chiede il nostro Ministro dell'Interno, che
semplicemente cerca di tutelare una norma, un principio di
diritto internazionale, che è la tutela dei propri confini, venga
considerato razzista. Penso che l'immigrazione debba essere
gestita con logica, con razionalità , cosa che non è stato fatto
fino ad oggi"". ""Il lavoro di Minniti va bene fino a un certo
punto. Non va bene quando ci si mette due anni per accertare se
l'immigrato abbia la qualifica di profugo e non va bene quando,
nel momento in cui viene accertato che non ha la qualifica di
profugo, si debba abbandonarlo a se stesso in mezzo alla strada
dicendo di tornarsene a casa sua conclude Fontana -. Non va bene
accettare che l'Europa si disinteressi completamente della
questione legata alla gestione di questo fenomeno,  così come non
va bene che i muri li alzino al confine dell'Europa. Ci stupiamo
di ciò che è successo in Ungheria ma nessuno si è stupito che a
Ventimiglia sia stato alzato un ipotetico muro. Son tutte cose
che non si possono accettare. Si devono avere rapporti con i
paesi da cui provengono"".

Pol/Vep

05-giu-18 09:33
"

NNNN