+T -T


**MIGRANTI: ZAIA, PROTESTA SINDACI STRUMENTALE, COSI'' DISCONOSCONO DEMOCRAZIA**

giovedì 3 gennaio 2019


ZCZC
ADN0226 7 POL 0 ADN POL NAZ RVE

     

      Roma, 3 gen. (AdnKronos) (di Sara Di Sciullo) - "Strumentale e
inutile". Così il presidente della Regione Veneto Luca Zaia commenta
all''Adnkronos la presa di posizione di alcuni sindaci, come quello di
Palermo, che non intende applicare la parte del decreto sicurezza
relativa ai migranti. "Vorrei capire cosa non va bene in un decreto
sicurezza invocato dal popolo - osserva il presidente della Regione
Veneto - Si invoca il popolo, si dice di essere rappresentanti del
popolo, poi si disconosce un elemento di assoluta democrazia".
      (Sci/AdnKronos)
ISSN 2465 - 1222
03-GEN-19 11:39
NNNNMIGRANTI: ZAIA, PROTESTA SINDACI STRUMENTALE, COSI'' DISCONOSCONO DEMOCRAZIA (2)
ZCZC
ADN0227 7 POL 0 ADN POL NAZ RVE

      MIGRANTI: ZAIA, PROTESTA SINDACI STRUMENTALE, COSI'' DISCONOSCONO DEMOCRAZIA (2) =

      ''Filone inaugurato da sindaco Riace, quando legge confligge con
tue idee non la applichi''
      (AdnKronos) - "Rousseau, filosofo della rivoluzione, nel contratto
sociale diceva che il popolo ti delega a rappresentarlo e quando non
lo rappresenti può toglierti la delega - conclude Zaia -. Siamo nella
fase in cui chi si è visto togliere la delega ora vorrebbe togliere la
delega al popolo".
      "Per fare opposizione ognuno sceglie gli argomenti che vuole, loro
hanno scelto questo - sottolinea Zaia - Mi sembra un filone inaugurato
anche dal sindaco di Riace: quando non ti va bene una legge che
confligge con le tue idee inizi a non applicarla".
      (Sci/AdnKronos)
ISSN 2465 - 1222
03-GEN-19 11:39
NNNN