Migranti: Fedriga, Fvg sotto pressione

lunedì 9 novembre 2020



ZCZC2538/SXR
XCI20314003747_SXR_QBXK
R CRO S41 QBXK

Molti minori non accompagnati,in larga parte di 17 anni
(ANSA) - TRIESTE, 09 NOV - "Nel disegno di legge recante
disposizioni urgenti in materia di immigrazione, protezione
internazionale e complementare, chiedo che si tenga conto della
posizione del Fvg, una Regione di soli un milione e duecento
mila abitanti interessata da un continuo flusso di ingressi di
stranieri irregolari via terra, molti dei quali minori non
accompagnati che nella stragrande maggioranza dei casi hanno dai
17 anni in su". Lo ha detto oggi, in videoconferenza, il
presidente della Regione Fvg, Massimiliano Fedriga, nel corso di
un'audizione informale in I commissione, affari costituzionali,
della Camera dei Deputati in materia di sicurezza e
immigrazione. (ANSA).

DO
09-NOV-20 13:13 NNN
ZCZC2752/SXR
XCI20314003805_SXR_QBXK
R CRO S41 QBXK
Migranti: Fedriga, Fvg sotto pressione (2)
Molti minori non accompagnati in larga parte di 17 anni
(ANSA) - TRIESTE, 09 NOV - Gli stranieri minori non
accompagnati - secondo i dati presentati da Fedriga - arrivati
in Fvg ammontano nel terzo trimestre del 2020 a 545 individui,
"tra i quali non è presente nessuno di quelli che rientrano
nella fascia che va da zero a 11 anni. Invece - ha proseguito il
Governatore - sono presenti 109 sedicenni e 401 diciasettenni,
molti dei quali, in realtà, probabilmente già maggiorenni" e per
i quali "la Regione Fvg spende ogni anno 2 milioni di euro per
venire incontro agli enti locali che, con i fondi appositamente
dedicati dallo Stato, non ce la fanno assolutamente". Fedriga ha
specificato che "solo 200 mila euro servono per affrontare il
blocco dei trasferimenti dei neomaggiorenni nelle strutture
appositamente approntate". Infine Fedriga, rispondendo a una
domanda posta dal deputato della Lega Nicola Molteni
relativamente all'utilità del Cpr di Gradisca (Gorizia), ha
detto che si tratta di "strutture utili per garantire la
sicurezza dei miei concittadini: basti pensare che quando il Cpr
è stato chiuso gli ospiti ancora presenti erano per il 90 per
cento persone con precedenti penali". (ANSA).

YT5-DO
09-NOV-20 13:33 NNN