+T -T


CONTRATTO MEDICI FAMIGLIA: COVOLO (SISAC), PRONTI A CHIUDERE

giovedì 7 ottobre 2004



ZCZC
AGI2364 3 CRO 0 R01 / SAN

CONTRATTO MEDICI FAMIGLIA: COVOLO (SISAC), PRONTI A CHIUDERE =
(AGI) - Villasimius (CA), 7 ott.- "Siamo pronti a chiudere la
trattativa per il rinnovo della convenzione con i medici di
famiglia, del territorio (emergenza e guardia medica)". Lo ha
sottolineato Luigi Covolo, presidente della Sisac (l'organismo
interregionale per la contrattazione) alla platea dei medici di
base, riuniti per il 56.mo congresso nazionale della categoria
(Fimmg) a Villasimius (Cagliari). "Abbiamo il mandato sia per
la parte normativa che economica. Malgrado le discussioni
dell'ultima volta all'Aran, mi pare che ci siano le condizioni
per dialogare, per parlare dei problemi per quelli che sono,
senza retro' o riserve mentali", ha aggiunto Covolo che punta
il dito sull'innovazione in sanita'. "Interpretare via via le
esigenze di salute del cittadino che si manifestano mano a mano
e adeguare le strutture in virtu' del mutamento. La cosa
peggiore sarebbe proprio ignorare tutto cio'". "Ma per
realizzare l'innovazione in sanita' occorre passare attraverso
una comune responsabilita'. La sanita' si fa con buone leggi ma
in primo luogo si fa con i medici altrimenti non ci saranno mai
effetti positivi". La convenzione futura non avra' pero' la
durata ei tre anni, ma quasi sicuramente passera' a quattro.
"Siamo per valorizzare il lavoro della medicina generale, ha
aggiunto il presidente della Sisac contrario a 22 sanita' in
altrettante regioni. (AGI)  
 Vip
071535 OTT 04

NNNN