Scuola: certezze

mercoledì 28 settembre 2005


(regioni.it) C’è preoccupazione da parte delle Regioni per le notizie provenienti dalla Commissione Senato in relazione al dibattito sulla riforma del secondo ciclo del sistema educativo di istruzione e formazione. “Pur riconoscendo pienamente - ha dichiarato il Presidente della Conferenza delle Regioni, Vasco Errani – il ruolo del Parlamento, voglio richiamare il Governo a confermare il rispetto degli accordi presi con le Regioni e gli Enti locali nella Conferenza Unificata del 15 settembre. Il mondo della scuola e le famiglie italiane hanno infatti bisogno di certezze e non di scelte affrettate. Quegli accordi hanno un valore decisivo e rappresentano una scelta essenziale per la prosecuzione del confronto fra le Regioni e il Governo”.

Una delegazione della Conferenza delle Regioni parteciperà domani, giovedì 29 settembre alle ore 14.00 (Aula Commissione – Piazza del Parlamento, 24) ad una audizione formale promossa dalla Commissione Istruzione della Camera dei Deputati, in merito allo schema di decreto legislativo concernente la definizione delle norme generali in materia di formazione degli insegnanti, ai fini dell’accesso all’insegnamento (atto 530), e allo schema di decreto legislativo concernente le norme generali ed i livelli essenziali delle prestazioni sul secondo ciclo del sistema educativo di istruzione e formazione (atto 535).
(red/28.09.05)