Finanziaria: spesa sanitaria per residenti in Commissione

mercoledì 7 dicembre 2005


Finanziaria: spesa sanitaria per residenti in Commissione

(regioni.it) I debiti pregressi della spesa sanitaria a carico delle Regioni saranno ripartiti in base al criterio che fa riferimento al numero di residenti. E' quanto prevede un emendamento alla finanziaria a firma del relatore, Daniela Santanche', presentato in commissione Bilancio alla Camera dove e' in corso la discussione sul provvedimento.

Nello stesso emendamento si prevede anche un nuovo regime economico per gli specializzandi in medicina.

L'emendamento del relatore prevede che il fondo previsto in finanziaria per il ripianamento dei

debiti pregressi per la spesa sanitaria delle regioni, che ammonta a 2 miliardi di euro, verra' ripartito in base al nuovo criterio del numero dei residenti e non sulla base delle quote d'accesso applicate nel riparto del Fondo sanitario nazionale, cosi' come richiesto dalle regioni.

Infine è stato presentato anche un concordato destinato ai tributi di regioni ed enti locali: e' questa una delle proposte presentate nel maxiemendamento della relatrice alla Finanziaria, Daniela Santanche'. La proposta ha pero' trovato subito l'opposizione del Governo espressa dal sottosegretario Maria Teresa Armosino.

(red/ 06.12.05)

 

N. 637 - 06 Dicembre 2005