Indulto: risorse adeguate per reinserimento

giovedì 7 settembre 2006


Indulto: risorse adeguate per reinserimento

(regioni.it) Il Ministro della Solidarieta' sociale, Paolo Ferrero, promuove il tavolo di coordinamento per il reinserimento degli ex detenuti che hanno beneficiato dell'indulto: ''L'intervento complessivo sara' di 17 milioni di euro, ma si tratta dell'inizio di un percorso che dovra' proseguire con la finanziaria. Dopo che il Parlamento ha votato l'indulto, dobbiamo garantire le risorse adeguate per realizzare una politica di reinserimento degli ex detenuti che nel nostro paese non e' mai stata strutturata. Da questa emergenza positiva potra' scaturire cosi' un metodo di lavoro che metta insieme, in forme collegiali e partecipate, le istituzioni e le reti sociali presenti sul territorio''.

Alla prima riunione che si e' svolta a Roma il 5 settembre presso la sede del Ministero della Solidarieta' sociale hanno preso parte rappresentanti dei Ministeri del Lavoro, della Giustizia, della Salute e degli Interni, delle Regioni, delle Province e dei Comuni, della confederazioni sindacali e delle associazioni della societa' civile che si occupano del carcere e degli ex detenuti.

(red/06.09.06)

 

N. 779 - 06 Settembre 2006