Sardegna punta su energia solare

mercoledì 28 febbraio 2007


Sardegna punta su energia solare

(regioni.it) La Sardegna si candida ufficialmente a produrre 50 Megawatt di potenza dal sole sui 100 MW previsti in ambito nazionale sul fronte del solare termodinamico. Con il progetto del CRS4, che e' stato sviluppato nel Parco Scientifico e Tecnologico di Polaris di Pula (Cagliari), l'Isola potrebbe iniziare a produrre energia dal sole nella piana di Ottana. Il progetto sarebbe gia' pronto.

Il presidente Soru ha sostenuto che ''nell'Isola, che puo' contare su alcune aree industriali di poco pregio ambientale, la ricerca sulle energie rinnovabili ha fatto passi da gigante ed ora e' all'avanguardia in Italia. Vi sono anche dei giovani che stanno scommettendo su queste nuove tecnologie provvedendo a spin off aziendali attraverso le domande di partecipazione alla progettazione integrata''. Da una parte si lavora, infatti, sul solare termodinamico per la produzione di energia in larga scala, mentre dall'altra si sta sviluppando la ricerca per applicazioni domestiche con potenze ridotte.

Oltre all'area di Ottana, potrebbero essere individuate altre zone industriali destinate alla produzione di energia rinnovabile, come Porto Torres, nel Nord Sardegna, o alcuni tratti a Portoscuso, nel Sulcis-Iglesiente.

(red/27.02.07)

 

N. 882 - 27 Febbraio 2007