Vendola a IV Conferenza assessori cultura e turismo

lunedì 19 marzo 2007


Vendola a IV Conferenza assessori cultura e turismo

(regioni.it) ''Occorre investire in cultura e in bellezza nella consapevolezza che la storia significa lavorare per ricostruire il senso della convivialita' tra le culture e i popoli''. E' quanto ha sottolineato il presidente della Regione  Puglia, Nichi Vendola, nel suo intervento ai lavori della prima delle tre giornate della IV Conferenza nazionale degli assessori alla cultura e al turismo apertasi oggi a Bari e alla quale sono intervenuti il presidente della Camera, Fausto Bertinotti, e il ministro per i Beni Culturali, Francesco Rutelli.

Vendola ha quindi parlato della necessita' di ''produrre in noi una idea ricca dell' accoglienza degli altri'' e in quest' ottica il turismo ''puo' svolgere un ruolo importante''. Un turismo che deve ''incontrare'' - ha detto Vendola - cultura, paesaggio, enogastronomia: ''tutti elementi che rendono attrattivo il territorio''.

Secondo l'organizzazione mondiale del turismo (Unwto) nel 2020 i viaggiatori saranno ben oltre il miliardo e mezzo, e di questo flusso, pressoche' raddoppiato, potra' sicuramente beneficiare l'Italia; attualmente il 12% del pil e il 10% dell'occupazione complessiva sono garantiti dal turismo. Va inoltre sottolineato che i turisti stranieri che arrivano in Italia (intorno al 40% del totale delle presenze) al Sud non superano il 14,1% del totale, in valore assoluto circa i due terzi di quelle del solo Veneto.

(red/16.03.07)

N. 893 - 16 Marzo 2007