Lorenzetti: biga d'oro va restituita

venerdì 20 aprile 2007


Lorenzetti: biga d'oro va restituita

(regioni.it) E’ tra i più belli pezzi d’arte antica ritrovati e poi sottratti al nostro Paese. E’ una biga d'oro di 2.600 anni, di origine etrusca, che fu trovata da un contadino all'inizio del '900 nel territorio del Comune di Monteleone di Spoleto.

Ora la presidente della regione Umbria Maria Rita Lorenzetti ne chiede la restituzione, appoggiando il Comune di Monteleone di Spoleto che domani a Roma chiedera' al Governo di attivarsi per la restituzione da parte del Metropolitan Museum di New York

''Anche se non posso esserci fisicamente, idealmente saro' con voi e condivido pienamente la vostra iniziativa'', ha scritto la presidente in un messaggio inviato al sindaco di Monteleone di Spoleto, Nando Durastanti, alla vigilia della manifestazione.

La biga etrusca, di 2.600 anni fa, trovata in un campo da un contadino di Monteleone all' inizio del Novecento e finita al Metropolitan Museum di New York, ''rappresenta - scrive la Lorenzetti - uno dei reperti piu' preziosi e prestigiosi al mondo ed e' una testimonianza archeologica di eccezionale valore artistico''.

''La sua rilevanza storica e culturale per l'Umbria e' di tale portata - prosegue il messaggio - che e' giusta e condivisibile ogni iniziativa per il recupero di questa opera al nostro patrimonio regionale e nazionale''.

 ''Condivido, quindi, la manifestazione di domani - conclude la presidente - e la richiesta al Governo italiano di attivare tutte le iniziative politiche, giuridiche e diplomatiche affinche' sia richiesta la restituzione della biga sia al Metropolitan Museum, sia al Governo degli stessi Stati Uniti d'America''.

In passato la presidente Lorenzetti si era attivata, con il precedente Governo, con una lettera inviata all'ex vice presidente del Consiglio, Gianfranco Fini, e all'allora ministro per i beni culturali, Giuliano Urbani, nella quale manifestava la condivisione dell'iniziativa legale intrapresa dal Comune di Monteleone di Spoleto nel confronti del Metropolitan.

Nella stessa lettera la presidente dichiarava la disponibilita' della Regione Umbria a fornire ''ogni possibile aiuto'' al Comune ed al Governo italiano per ottenere la restituzione della biga.

''Confermo ora - aggiunge la presidente Lorenzetti nel messaggio al sindaco - la stessa disponibilita' offerta allora dalla Regione, auspicando che il Governo italiano ed il ministro per i beni culturali, Francesco Rutelli, appoggino questa iniziativa e diano avvio alla formale richiesta di restituzione della biga''.

(gs/19.04.07)