+T -T


UDEUR: SCISSIONE IN BASILICATA, NASCONO I 'POPOLARI UNITI'

lunedì 11 febbraio 2008


ZCZC1345/SXR
@PZ18225
R POL S0A S41 S42 S43 QBKP
UDEUR: SCISSIONE IN BASILICATA, NASCONO I 'POPOLARI UNITI'

   (ANSA) - POTENZA, 7 FEB - ''Unita' di valori'', coerenza
''rispetto a un percorso condiviso con il centrosinistra'' e una
''squadra'' composta da un assessore e due consiglieri regionali
della Basilicata, oltre a un centinaio di amministratori locali
in tutta la regione: e' questa la base di partenza del partito
dei ''Popolari Uniti'', la prima formazione politica nata
ufficialmente da una scissione nell'Udeur, e presentata in
serata a Potenza.
   Il nuovo simbolo (un cerchio che racchiude la scritta
''Polari uniti'', una fascia tricolore e sette stelle) e' stato
presentato dal coordinatore nazionale del nuovo partito,
l'assessore regionale alla Sanita' ed ex deputato nel partito di
Mastella, Antonio Potenza: ''E' finita un'esperienza - ha detto
- ed e' stata una separazione sofferta. Stasera salutiamo, senza
ironia o polemica, un amico come Mastella, che ha deciso di
cambiare rotta''.
   Gaetano Fierro e Luigi Scaglione sono i due consiglieri
regionali dell'Udeur che hanno aderito al partito. La terza,
Rosa Mastrosimone, e' stata nominata da Mastella commissario
regionale del partito del campanile al posto di Potenza. Anche
il presidente della Provincia di Matera, Carmine Nigro, ha dato
la sua adesione, ''per rispetto ai nostri elettori e per il
percorso intrapreso''. A questi si aggiungono un assessore e tre
consiglieri della Provincia di Antonio Potenza, tre consiglieri
di quella di Matera, i presidenti di tre Comunita' montane,
cinque sindaci e circa cento consiglieri comunali lucani (tra
cui due assessori, tre consiglieri e il presidente del consiglio
comunale di Potenza).
   Sul futuro della nuova formazione, Antonio Potenza ha
sottolineato ''che la nostra identita' non si vende al mercato,
abbiamo un percorso condiviso con il centrosinistra, e al Pd
lucano chiediamo solidarieta' a partire gia' dalle prossime
elezioni, con un apparentamento basato sui valori''. Sulla
qualifica ''nazionale'' che accompagna la carica di coordinatore
dei ''Popolari uniti'', Potenza ha invece spiegato che ''abbiamo
raccolto adesioni da quattro consiglieri regionali della
Campania e due della Puglia. Per i nomi aspettiamo gli sviluppi
dei prossimi giorni''.
   Secondo il segretario regionale della Basilicata del Pd,
Piero Lacorazza, ''e' stata una scelta importante e apprezzabile
da parte di tutto il centrosinistra lucano, sulle prossime
elezioni si parte dalla condivisione della leadership di
Veltroni e del programma''.(ANSA).

     YR1-RES
07-FEB-08 18:27 NNN