SANITA': PARTE LA SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE IN EMERGENZA URGENZA

mercoledì 25 marzo 2009


ZCZC

ADN1316 7 CRO 0 ADN CRO RTO

 

CINQUANTA MEDICI SI FORMERANNO IN 25 ATENEI ITALIANI

Firenze, 25 mar. - (Adnkronos) - Si avvia il percorso per la

formazione universitaria degli specialisti in medicina di emergenza

urgenza. La Conferenza Stato Regioni ha dato il via libera all'accordo

che consentira' l'inserimento di almeno 50 contratti per questa

specializzazione, da avviare nei 25 atenei che ne hanno fatto

richiesta e che hanno gia' pronto il piano di studio. Tra sei anni

usciranno dalle aule i primi specialisti in questa fondamentale branca

clinica, che diventa cosi' una disciplina organicamente incardinata

nel sistema formativo della sanita'. E' stato anche concordato

l'impegno per completare l'anno prossimo il fabbisogno di

professionisti richiesto dalle Regioni. Un ''tavolo politico''

Governo-Regioni avra' il compito di monitorare il percorso.

«Si tratta di una novita' decisiva per i nostri servizi -

commenta l'assessore toscano per il diritto alla salute, Enrico Rossi,

che e' anche coordinatore della commissione salute della Conferenza

Stato-regioni - alla quale abbiamo a lungo lavorato. L'esigenza

formativa in questo settore era tanto pressante da spingerci, fin dal

2004, ad avviare in Toscana un progetto di qualificazione in medicina

e chirurgia d'accettazione e d'urgenza, in collaborazione con

l'Universita' degli Studi di Firenze e la Harvard Medical Faculty

Physicians. Abbiamo precorso i tempi e investito risorse, ma questo ci

ha concesso di formare al piu' alto livello centinaia di giovani

medici e di assicurare con essi ai pazienti dei pronto soccorso e del

188 della Toscana un servizio al passo con gli indirizzi professionali

piu' avanzati». (segue)

(Red-Xio/Pn/Adnkronos)

25-MAR-09 18:56

NNNN