FEDERALISMO:BONI(CONSIGLI REGIONALI), UTILI ALCUNE MODIFICHE

venerdì 15 ottobre 2010



ZCZC2956/SXA
XRR29833
R REG S0A QBXB

   (ANSA) - ROMA, 15 OTT - ''Servono tempo e alcune modifiche
per attuare il federalismo fiscale'': lo ha affermato il
Coordinatore e Presidente della Regione Lombardia Davide Boni.
  ''La conferenza - ha spiegato - ha raggiunto una condivisione
tra tutte le regioni, anche quelle a statuto speciale, per
arrivare a quella che unitariamente definiscono una grande
sfida, un grande cambiamento per un Paese con un sistema fiscale
che non funziona e con una finanziaria che mette in
sofferenza''. Da un lato quindi, ha aggiunto il coordinatore,
''stiamo pensando a un sistema diverso con meno costi e maggiore
funzionalita', dall'altro a non penalizzare i cittadini
aumentando le tasse ma al contrario a eliminare i due prelievi
attuali, nazionale e locali''.
   I consigli, che hanno gia' in programma un incontro con il
presidente delle regioni e i ministri del Federalismo e della
Semplificazione, ''vogliono evitare il rischio di secessione e
proprio per questo non condividono i costi standard''. ''Non
sono attuabili neppure tra regioni del Nord confinanti - ha
spiegato ancora Boni - esiste il rischio di secessione che si
puo' evitare solo conducendo le regioni in crisi per non farle
rimanere indietro. Per fare questo ci vuole tempo, la
condivisione e il lavoro di tutti gli esecutivi, per tutto il
Paese. Avevo in mente - conclude - un federalismo veloce ed
invece, proprio io, ha ironizzato Boni, devo chiedere
tempo''.(ANSA).

     VM/LOI
15-OTT-10 13:52 NNN