FEDERALISMO: ERRANI, INCONTRO URGENTE CON GOVERNO SU PUNTI IRRINUNCIABILI

martedì 26 ottobre 2010



ZCZC
ADN0744 6 ECO 0 ADN ECO NAZ TUT

            'BISOGNA FARE PASSI IN AVANTI SU QUESTIONE TAGLI MANOVRA E TPL'

      Roma, 26 ott. - (Adnkronos) - "La Conferenza delle Regioni
chiede un incontro urgente al governo per fare quei passi in avanti
che noi richiediamo da sempre sulla manovra e in relazione ai tavoli
sul trasporto pubblico locale e la manovra". E' quanto ha affermato il
presidente della Conferenza delle Regioni, Vasco Errani, al termine
della riunione dei governatori sul decreto legislativo in materia di
autonomia tributaria e costi standard della sanita', su cui le
autonomie locali dovranno esprimere un parere giovedi' prossimo in
Conferenza Unificata.

      "Questo per noi - ha sottolineato Errani - e' un elemento
irrinunciabile anche per gli sviluppi futuri in relazione ai bilanci
regionali e al federalismo fiscale". Le Regioni chiedono che
l'incontro con l'esecutivo si svolga "prima di giovedi'". Riguardo
alle affermazioni dei governatori leghisti del Veneto Luca Zaia e del
Piemonte Roberto Cota, secondo i quali il parere sul federalismo
fiscale deve essere disgiunto dalle considerazioni sulla manovra,
Errani ha spiegato: "e' la posizione di Cota e di Zaia".

      "Su questo punto c'e' una discussione vera", ha concluso Errani
sottolineando che la manovra, con i tagli previsti, "e' strettamente
legata al federalismo fiscale".

      (Sci/Zn/Adnkronos)
26-OTT-10 15:50

NNNN