FEDERALISMO: ERRANI, CON GOVERNO POSIZIONI ANCORA DISTANTI MA LAVORO PROSEGUE, TPL E TAGLI MANOVRA PUNTI IRRINUNCIABILI

mercoledì 15 dicembre 2010



ZCZC7590/SX4
XRR98910
U POL S04 QBXI
   (ANSA) - ROMA, 15 DIC -  ''Stiamo lavorando ma il confronto
e' molto impegnativo perche' le distanze con il Governo sono
sostanziali'': e' quanto ha riferito il presidente della
Conferenza delle Regioni, Vasco Errani, al termine di un tavolo
di confronto con una delegazione del Governo composta dai
ministri Fitto e Calderoli.
   I nodi affrontati oggi, ha ricordato Errani, sono la
fiscalizzazione del trasporto pubblico locale, ambito per il
quale da parte delle Regioni si cerca di ottenere un
finanziamento di quasi 1,2 miliardi di euro,  e i 4,5 miliardi
di tagli complessivi imposti dalla manovra. ''I trasferimenti -
ha spiegato Errani - non possono essere a zero, come fissato
dalla manovra di bilancio oggi; fermo restando il patto di
stabilita', quei trasferimenti - ha proseguito - debbono essere
fiscalizzati''.
   Le posizioni tra Governo e Regioni ''al momento sono distanti
- ha chiarito ancora il leader delle Regioni - ma il lavoro
continua''. (ANSA).

     TEO/KZS
15-DIC-10 19:48 NNN