SANITA': FONDO 2011; CALDORO, RICONOSCIUTE RAGIONI SUD

venerdì 22 aprile 2011



ZCZC2440/SXA
YNA63011
R POL S0A QBXB
SANITA': FONDO 2011; CALDORO, RICONOSCIUTE RAGIONI SUD

   (ANSA) - NAPOLI, 22 APR - L'intesa raggiunta sul riparto del
fondo sanitario e' ''un documento storico perche' tutte le
Regioni italiane hanno accettato una posizione di riequilibrio a
favore del Sud e delle giuste ragioni del Mezzogiorno sulla base
dei nuovi parametri in base ai quali destinare i fondi per la
sanita'''. Lo dice il governatore della Campania, Stefano
Caldoro, intervistato dalla Tgr della Rai.
   Alla Campania sono toccati 174 milioni in piu' rispetto al
2010, con un'assegnazione complessiva di quasi 9 miliardi e 800
milioni di euro: un'inversione di tendenza dopo che dal 2000
alla regione non veniva assegnato un euro in piu' sull'anno
precedente. E' stato superato soprattutto il criterio legato
all'eta' mentre i nuovi parametri tengono conto dei fattori
economici e sociali. ''Era un'ingiustizia, la Campania perdeva
risorse per vecchi criteri che privilegiavano il Nord del
Paese'', sottolinea ancora Caldoro.
(ANSA).

     TOR
22-APR-11 14:33 NNN