ETERNIT: E.ROMAGNA PARTE CIVILE, "SENTENZA STORICA"

lunedì 13 febbraio 2012


ZCZC

AGI0656 3 CRO 0 R01 /

ETERNIT

: E.ROMAGNA PARTE CIVILE, "SENTENZA STORICA" =

(AGI) - Bologna, 27 feb. - "Una sentenza storica che

costituira' un precedente importante per la garanzia della

salute dei lavoratori e dell'ambiente." Questo il commento

della consigliera e

presidente della commissione regionale per

la parita', Roberta Mori, presente oggi a Torino alla lettura

della sentenza del processo

Eternit in rappresentanza della

Regione

Emilia Romagna, costituitasi parte civile sin dalla

prima fase istruttoria. Mori - presente su delega del

presidente

Vasco Errani - ha espresso rispetto e apprezzamento

per quanti si impegnano con tenacia per la tutela del lavoro e

della salute dei lavoratori in ogni contesto. Conclusosi con la

condanna a 16 anni di reclusione del vertice dell'azienda

multinazionale

Eternit per le morti da amianto lavorato nei

suoi due stabilimenti italiani di Casale Monferrato e

Cavagnolo, il processo ha visto estinti, per prescrizione, i

reati che riguardano gli stabilimenti di Rubiera, in

Emilia

-Romagna, e Bagnoli, in Campania". La prescrizione del

reato per quanto riguarda la fabbrica Icar di Rubiera mitiga la

soddisfazione che avremmo voluto esprimere unitamente al Comune

di Rubiera, alla Provincia di Reggio

Emilia e alle famiglie -

conclude la consigliera - in attesa di leggere le motivazioni

che sono state alla base di questa scelta, resta comunque tutta

la portata storica di una sentenza che costituira' un

precedente importante per la garanzia di una maggiore sicurezza

dei lavoratori e dell'ambiente". (AGI)

Ari

131657 FEB 12

NNNN